LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

EDILIZIA E APPALTI - Gelata sui progetti, ora il real estate riparte con l'htellerie
ItaliaOggi, Numero 088 pag. 33 del 14/4/2010

Ricerca di Antoitalia sullo sviluppo alberghiero in Italia nel biennio 2009-10

Il dinamismo veneziano sembra essere un'eccezione nel panorama degli investimenti immobiliari per il turismo. Secondo la ricerca sugli sviluppi immobiliari alberghieri in Italia, realizzata da Antoitalia, societ che, tra l'altro comprende anche Turismo Re, diretta da Piergiorgio Mangialardi, specializzata nell'attivit di advisory per il settore dell'hospitality, gli investimenti nel settore del real estate per il turismo hanno subito una gelata nel 2009. E a ripartire nel 2010, dopo il fermo dell'anno scorso, secondo i segnali positivi messi in evidenza dallo studio qualitativo di Antoitalia, il segmento delle ristrutturazioni di hotel gi esistenti da riposizionare. Gli investimenti si concentrano perlopi su tre filoni: design innovativo per svecchiarne l'immagine; il benessere per creare le spa e per trasformare l'albergo in un wellness o spa hotel; il low cost per essere in grado di offrire un'ospitalit senza fronzoli per una fascia crescente di clientela attenta ai costi ma non interessata ai servizi superflui. Accanto a questo segmento, ha ripreso a marciare, secondo Antoitalia, anche il segmento delle operazioni relative alle riconversioni ad uso alberghiero di immobili dismessi da altre utilizzazioni. Un segmento in crescita, si legge nella ricerca di Antoitalia, che al momento conta almeno 50 progetti di riconversione in Italia.

Ad essere penalizzati sono i progetti per le aree edificabili con progetto di tipo alberghiero che ancora non hanno avuto i permessi urbanisti. E sarebbero almeno mille i progetti che interessano la trasformazione e riqualificazione di edifici abbandonati, castelli, cascine, aree dismesse industriali o commerciali. In particolare, sono in crescita i progetti per i resort golfistici, segmento di mercato in forte espansione in altri paesi e dalle grandi potenzialit per le ricadute su tutto il comparto turistico, e che in Italia ancora tutto da sviluppare. Inoltre, il blocco ha interessato anche i progetti di sviluppo gi approvati ma ancora da cantierare, rimasti al palo per mancanza di fondi, e ancor pi, in maniera drammatica per effetto della crisi, anche i cantieri gi avviati. Secondo Antoitalia, il 50% dei cantieri aperti hanno subito forti rallentamenti o addirittura si sono fermati in seguito alla crisi economica e finanziaria globale, ma ora, secondo Antoitalia, sembra che qualcosa stia migliorando a livello finanziario tanto da consentire la ripartenza dei lavori. In Sardegna, si apprestano a cambiare volto i lussuosi alberghi della Costa Smeralda. Nei giorni scorsi l'Ufficio tutela del paesaggio del comune di Arzachena ha dato il nullaosta all'ampliamento di cubatura degli alberghi a cinque stelle, Romazzino, Cala di Volpe Cervo e Pitrizza, che fanno capo alla Colony Capital controllata dal magnate californiano, Tom Barrack, che punta alle sette stelle. Per il paradiso dorato delle vacanze smeraldino, sarebbe una novit in senso assoluto, capace di attirare ancora di pi i vacanzieri plurimiliardari.

Il mercato del real estate immobiliare l'unico, forse, che meno degli altri comparti del settore, residenziale in testa, ha risentito degli effetti devastanti della crisi in atto e che ancora non accenna a invertire la rotta, nonostante le previsioni di miglioramento annunciate per il 2010. Del resto l'andamento degli investimenti immobiliari nel settore turistico, dagli alberghi, ai porti turistici, va di pari passo con l'industria turistica che nell'economia italiana, dati alla mano, ha tenuto pi di altri settori, pur in anni non facili. Secondo le previsioni la crescita di Travel&Tourism economic impact, il giro d'affari internazionale del settore turistico nel 2009 ha superato i 7 mila miliardi di dollari, pari a 5.145 miliardi di euro. con un'incidenza del 9,4% sul pil mondiale, che sale al 9,9% sul pil europeo, con previsione di crescita costante del 2,7% all'anno per i prossimi dieci anni, e crescer all'11% su quello italiano.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news