LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GENOVA - "Il Caravaggio ha salvato il Palazzo del Principe"
MERCOLED, 21 APRILE 2010 LA REPUBBLICA - Genova





Gli organizzatori dellevento: conti in rosso, senza il capolavoro avremmo chiuso




Se la famiglia Doria Pamphilj ha cercato lo slancio con Caravaggio, forse imprudentemente, solo perch c una verit: Palazzo del Principe rischiava la morte tecnica. Qui non siamo in via Garibaldi, ogni anno ci leccavamo le ferite tra le spese per il personale e quelle per il funzionamento, tra i flop dei biglietti cumulativi con altre realt della citt e la distanza dal resto dei circuiti turistici: non ci sta, la direzione di Palazzo del Principe di Genova, ad essere al centro del "caso Caravaggio" e liquida la vicenda: La mostra aperta, il Caravaggio qui: dov la notizia?.
La notizia, trapelata nei giorni scorsi, lapertura di un fascicolo da parte della procura di Roma, a carico di ignoti, sulla mostra "Caravaggio e la fuga", inaugurata al Palazzo del Principe di Genova il 26 marzo scorso. I carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Artistico stanno lavorando sullipotesi di reato, finora a carico di ignoti, di "spostamento illecito di opere darte". Perch il capolavoro "Riposo durante la fuga in Egitto" di Caravaggio e le altre settanta opere che compongono la mostra allestita a Palazzo del Principe, sarebbero stati spostati da Roma a Genova senza tutte le necessarie autorizzazioni della soprintendenza dei Beni artistici di Roma (e del ministero per i Beni culturali). Costerebbe una salata contravvenzione, lillecito.
Lopera di Caravaggio, cos come le altre esposte sono di propriet della famiglia Doria Pamphilj, e custodite nel palazzo Doria Pamhilj di via del Corso a Roma. La destinazione del loro viaggio ancora una propriet Doria Pamphilj, il Palazzo del Principe fatto costruire da Andrea Doria e decorato dal grande pittore cinquentesco Perin Del Vaga. A organizzare "Caravaggio e la fuga", poi, stata la societ Arti Doria Pamphilj, presieduta dalla principessa Gesine Pogson Doria Pamphilj e lesposizione pensata e curata da suo marito, Massimiliano Floridi. Ci sono i soliti malevoli che mettono in giro strane storie, la realt che tutto stato fatto alla luce del sole: le opere si sa dove sono custodite ed stato reso noto dove venivano trasferite e perch, questa mostra ha avuto e ha visibilit internazionale, e infatti i carabinieri hanno verificato tutto questo, proseguono dal Palazzo del Principe. E sotto lo sguardo dei Giganti, in uno dei saloni rimbomba: Sembra assai strano che a novembre, quando sono state consegnate in soprintendenza a Roma le carte che informavano della mostra che si sarebbe tenuta a Genova, compresa la presenza del Caravaggio, nessuno abbia eccepito. E che fino a Pasqua di questanno, nessuno abbia sollevato alcun dubbio sulle informazioni che sono state fornite sulle opere: poi per sono arrivati i carabinieri.
(m. b.)



news

25-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news