LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GENOVA - Sgarbi assolve i Doria "Legge troppo zelante la mostra una vetrina"
MICHELA BOMPANI
MERCOLED, 21 APRILE 2010 LA REPUBBLICA - Genova


"Assurdo che Genova non sappia valorizzare un tesoro come questo palazzo"


Hanno ragione i Doria Pamphilj: Vittorio Sgarbi, storico dellarte, grande esperto di Caravaggio, cui ha dedicato lultima sua pubblicazione appena uscita per Skira, spiega che se lillecito c, colpa della legge troppo zelante e non di chi ha eventualmente omesso di eseguire tutte le procedure per trasferire un capolavoro da Roma a Genova.
Sgarbi, cosa successo?
Le cose stanno cos: il dipinto appartiene a una collezione fidecomissaria privata. Le opere devono rimanere unite nella collezione e nella pertinenza del palazzo in cui sono custodite, ovvero palazzo Doria Pamphilj di via del Corso. E evidente che possono essere prestate: le hanno prestate anche a me, in occasione di esposizioni che ho curato. Il quadro di Caravaggio un bene che la soprintendenza ha vincolato due volte, come opera in s e come parte della collezione. E vero per che occorre avere le autorizzazioni della soprintendenza per prestarlo, anche a s stessi, come in questo caso, ma chi lavora in quella sede sempre a stretto contatto con la soprintendenza, sono certo che sa come si fa.
Per la procura ha aperto uninchiesta.
Perch la legge troppo zelante. Hanno ragione i Doria Pamphilj quando sottolineano che il quadro di loro propriet e lo hanno trasferito da un palazzo a un altro di loro propriet. Per il codice non lascia margine a dubbio: la soprintendenza deve essere informata e deve concedere le autorizzazioni.
Che cosa rischia chi ha eventualmente commesso lillecito contestato?
Mi capitato una volta di assistere a un incidente simile. Un collezionista privato ha prestato unopera per una mostra su Mattia Preti, a Catanzaro. Poi alcuni quadri sono stati trasferiti a Viterbo, per una seconda tappa dellesposizione, ma il proprietario del quadro non ha informato la soprintendenza di questa ulteriore tappa. Risultato: stato condannato in primo grado a sei mesi, in secondo grado, poi, fu assolto. Una beffa: un collezionista cos gentile da prestare un capolavoro suo e finisce in tribunale. Questa, per, la legge: lo Stato pretende un controllo sulle opere darte vincolate, per dissuadere chiunque da cattive intenzioni.
Lopera di Caravaggio, prima di arrivare a Genova, stata esposta alle Scuderie del Quirinale: perch non successo niente in quella sede?
Perch evidentemente stata data comunicazione del prestito alla mostra romana.
La documentazione sulla mostra genovese era stata presentata in soprintendenza a Roma a novembre, dicono i dirigenti del Palazzo del Principe di Genova.
Ecco, infatti. Proprio contestualmente alla richiesta di autorizzazione per il prestito alle Scuderie, sar stata informata la soprintendenza dellesposizione a Genova. Poi, con il silenzio assenso, non avendo pi ricevuto comunicazioni, si sar pensato che tutta la pratica era a posto.
Lei assolve leventuale illecito.
Completamente, anzi se fossi avvocato i Doria Pamhpilj sarebbero tranquilli.
Ha senso spostare unopera come "Riposo durante la fuga in Egitto" dalla mostra dei record alle Scuderie, per farla diventare protagonista a Palazzo del Principe a Genova?
Certo. E unoperazione che funziona sempre. Anzi, lho inventata io. Proprio a Genova. Di fronte a una mostra bruttissima su Rubens, ho promesso che avrei regalato a Genova un unico e vero Rubens, la "Nativit" del 1608, che venne esposta nel palazzo della Regione. Un successo.
Il Palazzo del Principe rischiava la chiusura: con Caravaggio si sta riprendendo, dicono i dirigenti genovesi.
Solo a Genova, che quasi invisibile, accadono cose assurde come queste: un gioiello internazionale come Palazzo del Principe non viene valorizzato e promosso abbastanza da tutta la citt.



news

26-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news