LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lamezia Terme - Questo Comune si prostituito agli interessi privati a scapito dei cittadini
Giuseppe Natrella
23 aprile 2010, GAZZETTA DEL SUD



Tra gli imputati l'ex sindaco Michele Rosato,il neoletto Raso e il nuovo consigliere Argento



Gizzeria un comune prostituito agli interessi privati, a scapito di quelli generali. lo scenario emerso ieri mattina nel corso della prima udienza a carico di tre persone rinviate a giudizio e che hanno scelto il rito abbreviato nell'ambito dell'inchiesta che port al sequestro del Grand Hotel Marechiaro, costruito ma non completato, con finanziamenti europei erogati dalla Regione per oltre 4 milioni di euro.

A tracciare questo scenario stata l'accusa sostenuta dal sostituto procuratore Luigi Maffia, di fronte al giudice dell'udienza preliminare Carlo Fontanazza, e davanti al quale sono comparsi ieri mattina l'ex sindaco di Gizzeria Michele Rosato, il suo ex vice Francesco Argento e l'ex assessore comunale Pietro Raso imputati di associazione per delinquere e truffa. Raso alle comunali dello scorso marzo stato eletto sindaco, e Argento consigliere.
I tre imputati difesi dagli avvocati Pino Spinelli, Renzo Andricciola, Tonino Barberio e Nadia Mercuri, furono rinviati a giudizio nel novembre scorso insieme ad altre 24 persone che hanno scelto di essere processati con il rito ordinario. Ieri mattina per circa quattro ore il pubblico ministero ha ripercorso fatti e circostanze. Secondo l'accusa gli imputati hanno operato un vero stravolgimento delle regole e dei principi non solo legali, finendo col trasformare e rovesciare completamente quei principi che ieri come oggi presiedono e sovrintendono l'azione della pubblica amministrazione. A partire da quella relativa all'ente comunale che da sempre l'ente pubblico territoriale pi vicino alle istanze ed alle esigenze della collettivit.
Ed i fatti del procedimento penale che vede imputati Rosato, Argento e Raso per l'accusa costituiscono una parte di una pluralit di condotte rilevanti penalmente, e che hanno avuto il loro avvio sicuramente gi prima del 2002, aventi ad oggetto una pluralit di pratiche amministrative nelle quali il Comune di Gizzeria risulta a vario titolo coinvolto.
Maffia nel corso dell'udienza ha descritto lo scenario che avrebbe in qualche modo condizionato l'attivit dell'ente. Ed a questo proposito ha fatto riferimento alle elezioni comunali del 2002. Per l'accusa in questo quadro di riferimento sono da collocarsi i fatti di cui all'odierno procedimento in uno con la personalit e il ruolo dei singoli indagati, proprio perch, ha spiegato al Gup, attraverso questi ultimi che stato possibile il realizzarsi dei primi, e perch i primi non avrebbero avuto modo di realizzarsi senza l'esistenza e il ruolo di questi ultimi.
Il Pm ha tracciato il profilo di ognuno degli imputati ed il loro ruolo nell'ambito dell'amministrazione comunale di Gizzeria per consentire il conseguimento dei fini privati di cui i correi sono diretti portatori.
Tra le persone rinviate a giudizio per la stessa vicenda figurano tra gli altri, l'ex presidente della Regione Giuseppe Chiaravalloti, l'ex assessore regionale al Turismo Pino Gentile, nominato nei giorni scorsi assessore ai Lavori pubblici dall'attuale governatore; l'ex assessore all'Urbanistica del Comune di Lamezia Andrea Iovene, ed il proprietario della struttura alberghiera Paolo Sauro. Secondo l'accusa il Grand Hotel Marechiaro stato costruito senza l'autorizzazione paesaggistica.

http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=59971&Edizione=9&A=20100423


news

17-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news