LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Unit dItalia, Ciampi si dimette - Il Comitato per i 150 anni dello Stato perde anche Maraini, Zagrebelsky, Gregoretti e Boneschi
VENERD, 23 APRILE 2010 IL TIRRENO - Toscana

Lettera a Berlusconi: Mi dispiace, sono stanco





ROMA. Carlo Azeglio Ciampi lascia il comitato dei garanti per le celebrazioni dei 150 anni dellUnit dItalia, di cui era presidente. Il presidente emerito della Repubblica lo ha annunciato in una lettera inviata marted al presidente del consiglio Silvio Berlusconi e al ministro dei beni culturali Sandro Bondi. Nella lettera, Ciampi, che a dicembre compir novantanni, spiega che a spingerlo a lasciare stata la stanchezza legata allet: Negli ultimi tempi sto avvertendo una riduzione delle mie energie, scrive.
Nulla di grave - precisa - tutto in linea con... i dati anagrafici. Ciampi spiega quindi che si era dato un termine da ogni impegno attivo alla met del novantesimo anno e che dunque si ritira solo di poco in anticipo sui tempi prestabilita. Sottolinea che la decisione gli costa molto, spiega che limpegno nel comitato racchiudeva la sua stessa storia. Lanziano ex presidente si dice comunque confortato dal sapere che il progetto complessivo delle celebrazioni stato compiutamente avviato dal consiglio dei ministri.

La nomina del successore spetta a Palazzo Chigi. Tra i candidati, il vice vicario nel comitato Giovanni Conso, ex presidente della Consulta; il presidente dellAccademia dei Lincei Lamberto Maffei; il presidente della Treccani Giuliano Amato.
I motivi addotti da Ciampi che si dimesso dal comitato sono assolutamente comprensibili per motivi di salute, ha commentato il premier Silvio Berlusconi chiedendo alla direzione del Pdl, riunita a Roma, un applauso a Ciampi. Sul nostro piano ci abbiamo lavorato tanto, se c un tema su cui non accetto critiche lattenzione alle celebrazioni per i 150 anni dellUnit dItalia, conclude Berlusconi. Ma le dimissioni dellex presidente non sono restate isolate: anche Dacia Maraini, Gustavo Zagrebelsky, Ugo Gregoretti e Marta Boneschi hanno lasciato il comitato per le celebrazioni anniversario voluto dal governo. Lo rivela il sito dellEspresso (www.espressonline.it).

Avevo accettato di far parte del comitato dei garanti per simpatia nei confronti di Ciampi. Ma con il passare dei mesi il ruolo del comitato stato svuotato, non contavamo pi niente, non potevamo decidere niente. Mi sembrava poco dignitoso restare l a fare la foglia di fico e cos ho mandato una mail a Gustavo Zagrebelsky, anche lui preoccupato per la deriva del nostro lavoro, dicendogli: Ma che ci stiamo a fare?. Zagrebelsky - continua Dacia Maraini - stato daccordo e ha scritto una lettera di dimissioni piuttosto dura e motivata, che stata firmata, oltre che da me, da Ugo Gregoretti e da Marta Boneschi. Intanto aveva scritto una sua lettera di addio anche Ludina Barzini.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news