LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - "Se passa il decreto salta la prima del Maggio"
VENERD, 23 APRILE 2010 LA REPUBBLICA - Firenze


Sindacati daccordo: sciopero contro le scelte di Bondi. Oggi incontri in Regione



La "Donna senzombra" di Strauss nelle mani del presidente Napolitano

E nelle mani di Napolitano La donna senzombra di Richard Strauss. La prima del Maggio, il 29 aprile, appesa al filo della promulgazione del decreto sulla riforma delle Fondazioni liriche. Il presidente della Repubblica, cui stato inviato il testo, sta riflettendo. Appena firma e il decreto passa, sar sciopero. Lo hanno deciso i lavoratori del teatro con pi di 300 voti a favore, 16 no e 2 astenuti, nellassemblea convocata ieri da tutte le sigle sindacali, Cgil, Cisl, Uil e Fials. Blocco di tutte le attivit un secondo dopo il varo del famigerato decreto, come daltra parte ha deciso il coordinamento nazionale.
Gi oggi per i lavoratori del teatro faranno un presidio dalle 14,30 sotto la Regione: per chiedere un incontro al presidente Rossi e unalleanza contro un decreto che, sottolineano, toglie prerogative anche alle Regioni. Quanto a loro, i lavoratori combattono contro le decisioni del ministro Bondi su contratto nazionale, contrattazione, retribuzioni, organici, blocco delle assunzioni, precari, pensioni anticipate di sette anni per i ballerini. Non basta che il decreto non parli pi di autonomia da concedere ad alcune Fondazioni come la Scala e Santa Cecilia e non al Maggio - spiega Paolo Aglietti, Cgil - Per noi i problemi restano e sono inaccettabili. Dopo il presidio di oggi, i lavoratori del teatro andranno in Comune e in Provincia, faranno risuonare per le strade gli ottoni e gli archi del Maggio, organizzeranno spettacoli per i cittadini, metteranno in gioco i loro migliori musicisti: Per mostrare cosa sappiamo fare e cosa si rischia di perdere.
Intanto, ieri saltato ed stato rimandato al 30 aprile lincontro romano organizzato dal sindaco Renzi per discutere del futuro del Maggio con tutti i parlamentari fiorentini: perch i parlamentari del PdL dovevano, in contemporanea, essere presenti al tempestoso vertice del loro partito. Quanto al consiglio comunale aperto sul teatro, voluto sempre da Renzi, lo si far l11 maggio alle 16 nel ridotto del Comunale. Apprezza il sovrintendente Giambrone. E diremo che lautonomia non basta - commenta Aglietti - I problemi del teatro sono tanti. Dalla situazione economica a decidere quale programma si ipotizza e su quale mandato si vogliono fare il nuovo sovrintendente e i prossimi organismi dirigenti. Una discussione a cui vogliamo partecipare anche noi.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news