LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FAUGLIA. Sotto sequestro il deposito dei rifiuti
VENERD, 23 APRILE 2010 IL TIRRENO - - Pisa



Fauglia. Dentro decine di frigoriferi, lavatrici, tv depositate in modo selvaggio da quasi 15 anni



Stoccaggio irregolare e mancanza di autorizzazione per larea di Valleregli


Decine di frigoriferi, lavatrici, televisori. E poi mobili, tanti, piazzati per troppo tempo e male in quella che il Comune ha considerato la sua area di stoccaggio per 14 anni. Un mucchio di rifiuti ingombranti e inquinanti recintati lungo via Valleregli che dallaltro ieri la Guardia di finanza ha messo sotto sequestro.
Nessuna autorizzazione della Provincia e irregolarit sulle modalit di deposito dei materiali hanno scatenato lintervento risoluto delle fiamme gialle. Per il paese non una gran sorpresa. Da troppo tempo quellarea sotto gli occhi di tutti. E lo stesso Comune ad aver cercato una soluzione alternativa, allinsegna della raccolta differenziata, che si tradurr entro fine anno con la creazione di unisola ecologica a Montalto, vicino al depuratore.
Non abbiamo mai visto di buon occhio quellarea realizzata con delibera del 1996, soprattutto non condividevamo lo scopo con il quale nata, spiega il sindaco Carlo Carli. Dentro quellarea allingresso sud ovest del centro abitato di Fauglia da anni ormai ci finiscono rifiuti ingombranti di tutti i tipi. Della serie il cittadino chiama il Comune e gli addetti vanno a ritirare gli ingombranti per depositarli l dentro. Oppure sono anche tutte quelle lavatrici e tv lasciate selvaggiamente ai bidoni ad essere raccolte e piazzate nello stoccaggio di Valleregli. Il problema, poi, lo smaltimento mancato di tutte quelle tonnellate di roba stoccate a terra. Senza cassoni, senza contenitori ad hoc. Da stoccaggio a discarica abusiva il passo breve. La Guardia di Finanza vuole sapere tutto, interroga subito il responsabile dellUfficio tecnico, chiede atti e documenti relativi a tutta la storia dellarea, risalente al 1996 sotto lamministrazione Rossi. Da ieri a oggi cambiano le giunte - dopo Alberto Rossi per due legislature stato sindaco Riccardo Froli con la sua lista civica e adesso al timone del palazzo c il centro sinistra di Carlo Carli - ma la situazione non cambia. Al vaglio degli inquirenti ci sono profili di rilevanza penale. Il responsabile dellufficio tecnico - sottolinea il primo cittadino - ha assunto tale ruolo da poco tempo in seguito ad una decisione della nostra giunta. Prima si occupava dellurbanistica ed edilizia privata, mentre il settore dei lavori pubblici era affidato ad un altro professionista a cui non abbiamo rinnovato lincarico. Ci auspichiamo che linchiesta faccia il suo corso, chiarezza su fatti ed eventuali responsabilit. Ovviamente da ora in poi il ritiro degli ingombranti dovr essere richiesto direttamente a Geofor. Sulla vicenda interviene anche colui che nel 1996 ha creato larea, lex sindaco Alberto Rossi: Ci tengo a sottolineare che la zona nata come area di stoccaggio temporaneo di materiali leciti come le ramaglie che poi venivano smaltite in maniera corretta. Le cose venivano sempre depositate allinterno di un apposito cassone. Forse nel corso degli anni la situazione andata fuori controllo.
Francesca Suggi



news

19-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news