LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Quattro piani e una terrazza da Beaubourg "Cos scommetto sullarte a Milano"
BARBARA CASAVECCHIA
VENERD, 23 APRILE 2010 LA REPUBBLICA - Milano



Da Napoli ha lanciato lArte povera e Kosuth, a Milano ha portato le torri di Kiefer. Ora apre un palazzo-galleria
"Credo che in questa citt si debba smettere di considerare la cultura un vuoto a perdere. Se lavessi fatto anchio oggi non sarei qui"


Sembra un museo! C da scommettere che sar questo il tam-tam cittadino, quando a mezzogiorno del 15 maggio Lia Rumma aprir i battenti della sua nuova galleria in via Stilicone 19, alle spalle del Cimitero Monumentale. Una ziggurat in cemento bianco, facciata compatta dal rigore nipponico (fa pensare al New Museum dei SANAA, a New York), cinta da una veranda che come una corona, dice, e la proclama signora dellarte contemporanea cittadina.
Minuta ma inossidabile, Lia Rumma ha da sempre la capacit di pensare in grande, senza complessi. Alle spalle, una gloriosa carriera quarantennale iniziata a fianco del marito Marcello, prima a Salerno, poi ad Amalfi nel 68, con la rassegna internazionale di Arte Povera curata da Celant. Nel 69, ha aperto in un vecchio garage, con una memorabile mostra di Kosuth, la sua prima galleria napoletana (oggi in via Gaetani) e negli anni ha messo a segno operazioni come la personale di Gino De Dominicis al Museo di Capodimonte o, a Milano (dove approdata nel 99, in via Solferino), gli spettacolari Sette Palazzi Celesti di Kiefer allHangar Bicocca, nel 2004.
Il nuovo spazio una scommessa, non solo per via dei quattro piani, due terrazzi e oltre 1000 metri quadrati di superficie, ma anche perch fuori mano rispetto alle aree cittadine pi popolate dai colleghi, da Lambrate a Porta Venezia. Siamo centrali: dalla vecchia sede a qui, bastano tre minuti in taxi. E poi abbiamo dei buoni vicini come la Fabbrica del Vapore, la scuola civica di musica di Villa Simonetta, la Fonderia Battaglia, dove lavorano tanti scultori italiani. A firmare ledificio, niente archistar: Lia Rumma ha lavorato a doppio filo - e, di sicuro, con la barra del timone ben salda in pugno - con uno studio milanese, CLS architetti. Per me era importante che questo spazio aderisse come un guanto alla mia idea di luogo per larte, perch quelli che vedo non mi piacciono mai. Volevo che entrando lo spettatore provasse un rapporto diretto con lopera, senza distrazioni. inondato di luce e ha proporzioni classiche anche perch mio padre era un ottimo dantista e un latinista, e la classicit la vera radice della nostra cultura. E infatti inauguro con Ettore Spalletti, un maestro che si pu collocare serenamente tra Brunelleschi e Piero della Francesca.
La cifra spesa per acquisire il lotto, demolire il capannone preesistente e ricostruire da zero i volumi non la rivela, ma giura di aver eliminato ogni orpello inutile, stando attenta ai particolari, che sono la mia malattia. E poi mi sono fatta un regalo: tanta luce naturale, regolata alla perfezione, e una caffetteria in terrazza con una vista mozzafiato, che mi ricorda quella in cima al Beaubourg. Per salire e scendere un ascensore interno e unimponente scala esterna in metallo, sul retro, abbinata a un montacarichi gigante. Il deposito trover posto in uno spazio adiacente gi in cantiere.
Nonostante la crisi, allora disposta a scommettere su Milano? Non lo sa quasi nessuno, ma io sono calabrese dorigine, nata a Voghera, e ho trascorso i primi anni a Como; in Campania mi sono trasferita negli anni 50, con la famiglia. Tornare a Milano, per me un modo per chiudere il cerchio. La crisi serve a riflettere sugli errori da non ripetere: bisogna rischiare, investendo concretamente sulle idee, rinnovarsi sempre. Lezione che ho imparato dagli artisti. Certo, a volte questa citt ti fa cadere le braccia: sono mesi che combattiamo per farci allacciare il gas. E del museo darte contemporanea che non arriva mai, che cosa pensa? Il problema, non sono i volumi, ma le prospettive. Credo che la politica debba smettere di considerare la cultura un vuoto a perdere. Se lavessi fatto anchio, oggi non sarei qui. Economia e cultura possono convivere, basta gestirle bene, con le idee chiare. Ma insomma, lo vogliamo fare questo museo?.



news

22-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news