LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PUGLIA - Puglia Via libera del ministero dellAmbiente alle ricerche di petrolio.
Diego Carmignani
TERRA 24/04/2010


Insorgono ambientalisti, politici e comitati, oggi in piazza. Deleonibus, ingegnere ambientale: una colonizzazione. Ma loro nero non c


Mancava solo un ok, quello del ministero dellAmbiente, e ieri puntualmente arrivato. Ora lo scontro tra governo italiano e territorio pugliese sulle trivellazioni al largo delle isole Tremiti ufficialmente aperto. Il via libera concesso alla societ irlandese Petroceltic Elsa di effettuare ricerche petrolifere nel nostro mare infiamma gli animi della politica locale, della societ civile, dei sindacati, degli ambientalisti. Gran parte della giunta regionale contraria a quello che giudicato uno scempio delle risorse naturalistiche e turistiche del tacco dItalia, mentre a livello europeo, uninterrogazione presentata da cinque parlamentari denuncia il rischio idrogeologico prodotto dagli interventi per la ricerca di petrolio nellAdriatico, in particolare nella zona a soli 4 km della riserva marina delle Tremiti. Legambiente e Wwf sottolineano invece la pericolosit dalle onde sonore nelle ricognizioni sismiche che minacciano la fauna marina. Ma la caccia al petrolio di Puglia solo lultimo colpo di mano nel basso Adriatico, il cui destino sembrerebbe essere quello di una grande piattaforma, dal Gargano alla costa molisana, passando per lAbruzzo. Comitati, esponenti politici ed esperti si sono mossi da mesi e il tam tam cresciuto nel tempo sfocia oggi in una manifestazione di protesta a Lesina, per opporsi a quella che appare sempre pi come una deliberata colonizzazione del territorio. Ne convinto lingegnere ambientale Giuseppe Deleonibus, dei Verdi, portavoce del comitato No petrolio, S energie rinnovabili, in prima linea contro lo scempio ambientale e contro la sempre pi probabile speculazione, proprio in una delle poche Regioni italiane dove si registrato un surplus di energie pulite. Non un segreto che il ministro dellAmbiente possiede il 21,5% delle aziende che si occupano di petrolio, mentre lunico esponente politico della regione che si detto a favore delle trivellazioni lex consigliere regionale Tommy Attanasio, titolare di unazienda petrolifera.... Senza contare che le compagnie petrolifere pagheranno allo Stato circa il 30 per cento tra royalties e tasse, mentre alla Regione rester solo l1 per cento. Unavventura dissennata, ha detto ieri Vendola: la sua giunta sta valutando attualmente un possibile ricorso al Tar contro il progetto della Petroceltic, una nuova mossa dei governi locali dopo che, gi a febbraio, il Tribunale amministrativo di Lecce aveva sospeso gli effetti delle autorizzazioni rilasciate dai ministeri dellAmbiente e per i Beni culturali per lesecuzione dei sondaggi petroliferi previste pi a Sud, al largo delle coste di Ostuni e Monopoli, dalla societ Northern Petroleum. Espropriazione e affestamento del patrimonio, alla fine dei conti, potrebbero addirittura essere inutili. Nelle fasce destinate alla trivellazione - spiega lingegner Deleonibus - le possibilit di trovare petrolio sono praticamente nulle. E seppure si trovasse, sarebbe un fango, ricco di zolfo, che bisognerebbe desolforizzare. Quel tipo di petrolio molto sporco, rovina le tubazioni nel trasporto, oltre che linteroecosistema. Non varrebbe quindi la pena: il procedimento avrebbe costi elevatissimi, da aggiungere a quelli dei sondaggi geo-sismici. Insomma, stiamo consegnando il territorio a devastatori ambientali interessati solo a una speculazione borsistica a brevissimo termine.



news

19-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news