LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BARI - Un ponte collegher il porto ai tesori di Santa Scolastica
ANTONIO DI GIACOMO
SABATO, 24 APRILE 2010 LA REPUBBLICA Bari

Verso il museo archeologico "Porta di accesso alla citt"

Dalla Provincia Altieri annuncia: "Unopportunit storica, il cantiere entro il 2010"

Il progetto per Santa Scolastica: un ponte pedonale collegher la struttura e il porto


Il tesoro del museo archeologico stipato al sicuro al primo piano di Santa Scolastica. Decine di scaffalature e teche custodiscono oltre trentamila reperti, testimonianza preziosa della storia di Puglia. Un patrimonio invisibile ai pi da quindici anni, dalla chiusura del museo nellAteneo. Ma ancora per poco. Il progetto della Provincia avviare i lavori entro il 2010 e fare del museo una porta della citt, collegata con un ponte pedonale aereo al porto.
ANTONIO DI GIACOMO

La figura di Bari di una nave o galea, la cui poppa quel poco che sta congiunto con terra ferma e la prora. il bastione che chiamano di Santa Scolastica. Cos scriveva nel Seicento padre Antonio Beatillo nella sua Historia di Bari: la citazione, riportata su uniscrizione, sorprende quei pochi cui possa toccare in sorte di visitare le terrazze, un tempo arroccate sul mare, di Santa Scolastica. Oggi laffaccio sullarea portuale e, da qui, il Terminal crociere a una manciata di passi. Muove da questa constatazione di fatto la nuova idea progettuale della Provincia di Bari per il museo archeologico, i cui reperti sono stipati al sicuro al primo piano dellex complesso conventuale di Santa Scolastica: spiazzante vedere questo tesoro di migliaia e migliaia di pezzi, conservati su scaffalature metalliche e invisibili ai pi.
Adesso, eccezion fatta per la Pinacoteca, la citt - riflette Nuccio Altieri, vicepresidente della Provincia - non ha un solo grande museo capace di attrarre lattenzione dei turisti che ormai, sempre di pi, attraversano per troppo poco tempo Bari. per questo che abbiamo immaginato di fare di Santa Scolastica la prima porta daccesso alla citt per i circa 600mila croceristi che, ogni anno, sbarcano nel capoluogo. Lidea quella di costruire un accesso diretto, attraverso un ponte pedonale aereo che, scavalcando lattuale muro di cinta dellarea portuale, possa collegare la stazione passeggeri con il museo archeologico. Il progetto, al quale sta lavorando la Direzione regionale per i beni culturali, farebbe di Santa Scolastica una sorta di porta ideale della citt vecchia, come un tappeto rosso per introdurre alla scoperta, da una parte dei tesori archeologici di un museo che, prima allocato in Ateneo, chiuso da quindici anni, e, dallaltra, dei gioielli storici e architettonici custoditi nel borgo antico, dalla Basilica alla Cattedrale, passando per il castello normanno svevo e i segreti nascosti nei cunicoli della Bari sotterranea.
Non possiamo pi permetterci di lasciare seppelliti nelloblio i tesori del museo archeologico insiste Altieri. Adesso abbiamo la storica opportunit di prevedere la cantierabilit dei lavori di ristrutturazione di Santa Scolastica entro la fine del 2010. la conditio sine qua non, daltra parte, per ottenere i finanziamenti previsti dal piano strategico dellarea vasta di Bari e, non da ultimo, per poter investire quei due milioni di euro che, stanziati gi nel 2005 dalla Regione per il museo archeologico, se non fossero spesi oggi andrebbero irrimediabilmente persi. Per base progettuale il lavoro gi redatto a suo tempo dagli architetti Marcello Benedettelli e Gianni Vincenti, il budget stimato per restituire alla citt gli oltre trentamila reperti del museo archeologico di circa 12 milioni di euro.
Ma la copertura della spesa, ricorda Altieri, allo stato solo parziale. Accanto ai due milioni della Regione e altrettanti stanziati dal ministero per i Beni culturali, la Provincia ne ha gi previsti tre nel bilancio 2010. Cos, marted prossimo, rivolgeremo il nostro appello al consiglio metropolitano dei sindaci del piano strategico, perch il progetto possa essere cofinanziato. Da quel momento la tabella di marcia prevede la sottoscrizione di un accordo con lUniversit di Bari e la direzione regionale per i Beni culturali, perch insieme si possa lavorare alla riapertura di Santa Scolastica cantierizzando entro la fine dellanno. A patto di rispettare il cronoprogramma, nella seconda met del 2012 il museo sarebbe una realt.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news