LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Verde e nuovi cantieri: ecco come cambia la citt
articolo di sabato 24 aprile 2010 - IL GIORNALE



di Redazione
La presidente dellordine degli architetti spiega il futuro urbanistico di Milano
Dal 1999 presidente dellOrdine degli architetti, Daniela Volpi unattraente milanese, laureata in architettura nel 1969 al Politecnico di Milano. Ha collaborato con Marco Zanuso per molti anni ed titolare di uno studio che progetta architettura, ristrutturazioni e interior design. Ha partecipato a molti concorsi nazionali e internazionali ottenendo numerosi riconoscimenti. Tra le opere recenti la costruzione di un auditorium nella provincia di Milano. Nelle sue parole si avverte lamore per Milano e il disappunto per tutto quello che non stato ancora fatto.
Che cosa in atto a Milano in senso urbanistico?
stato elaborato il piano di governo del territorio. Un programma attuativo di quanto si ritiene necessario per il miglioramento della qualit della vita dei cittadini che ridisegner gli assetti della citt nei prossimi anni. E poi ci sono interventi che interessano parti di citt, alcuni terminati (Bicocca, Portello), altri in esecuzione (Garibaldi Repubblica, City life Fiera). Per conoscere il senso dei cambiamenti che porter ladozione del nuovo Pgt di Milano abbiamo organizzato presso lOrdine quattro incontri che portano in discussione alcuni temi importanti, come le infrastrutture, il rapporto di Milano con la regione urbana e quali servizi concorrono a definire la citt contemporanea.
La famosa rete ciclabile?
La rete ciclabile esistente oggi a Milano manca sostanzialmente di continuit. Sarebbe necessario prevedere la ricucitura di tutti i frammenti con lobiettivo di portare la bici ad essere un effettivo mezzo di trasporto alternativo allautomobile.
E per l'Expo?
Lopportunit per Milano di essere sede di Expo deve essere colta, oltre che per offrire risorse alla manifestazione, anche per affrontare gli assetti della citt, valutando fin dora quali ricadute potr avere levento quando sar finito e quale potr essere il riutilizzo delle opere costruite.
A proposito di decoro urbano, non si era aperta una possibilit di rimuovere il monumento a scale in piazza Croce Rossa?
Si parlato molto di questo alcuni anni fa. Adesso mi sembra che il caso possa essere archiviato. Del resto spesso i giudizi non sono concordi. Ricorda quanto si discusse sui giudizi dati da Celentano contro la nuova sede della Bocconi?.
E lhousing sociale?
Da qualche anno in Europa si riacceso linteresse nei confronti delledilizia residenziale sociale. LItalia ha riaffrontato il problema con un certo ritardo rispetto agli altri paesi europei. Il Comune di Milano ha bandito due importanti concorsi "Abitare a Milano" e altri due banditi da Fondazione Housing sociale e Fondazione Cariplo, per la costruzione di residenze volte a dare risposte positive alla domanda di case a prezzo calmierato.
Tra i building in costruzione nella zona Garibaldi-Repubblica che sembrano fermi, quanto parco previsto?
Larea delle ex Varesine (cera il luna park quando io ero piccola) oggi un gigantesco cantiere che diverr parte integrante della citt. Sar un quartiere prevalentemente pedonale, con edifici progettati da molti architetti italiani e stranieri, che nascono attorno un nuovo parco. stato uno dei primi temi dell'area oggetto di un concorso.
Come si risolver il problema Darsena?
Sei anni fa stato bandito un concorso internazionale, vinto dal gruppo Bodin Guazzoni Rizzatto Rossi, per la sistemazione di tutta larea di superficie che sarebbe stata riqualificata a seguito della costruzione di un parcheggio sotterraneo che avrebbe eseguito un' azienda privata. Le prime difficolt alla realizzazione del progetto sono nate con i ritardi accumulati dagli scavi della Soprintendenza, ritardi che hanno portato l'impresa a proporre ipotesi alternative che in Comune non sono state accolte. I questi anni sono anche cambiati tre assessori di riferimento alla gestione del progetto. urgente che si componga la vertenza tra Comune e impresa per poter dare inizio ai lavori: in vista dellExpo ma soprattutto per poter restituire alla citt un pezzo importante della sua memoria storica.
Cosa altro c da salvare a Milano?
Togliere al povero Teatro Nazionale quella pensilina che gli hanno messo davanti. Piazza Piemonte con i suoi palazzi Liberty era bellissima.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news