LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BOLOGNA - Tutino contro Comune, Regione, Provincia "Comunale in rosso, danno pochi contributi"
FRANCESCA PARISINI
DOMENICA, 25 APRILE 2010 LA REPUBBLICA - Bologna


"I conti sarebbero in attivo se avessimo avuto i finanziamenti dati a Fondazioni simili alla nostra"

Il sovrintendente Tutino critica Comune, Provincia e Regione

"Teatro Comunale in rosso per i tagli degli enti locali"




Il teatro Comunale stato gestito bene, solo che gli enti locali, cio Comune Provincia e Regione non hanno dato i contributi che invece sono stati erogati in altre regioni ad analoghe realt. Cio, per esempio, il Regio di Torino, la Fenice di Venezia e il Carlo Felice di Genova. E il sovrintendente del tempio della lirica, Marco Tutino a difendere il proprio operato e a spiegare perch, alla fine, il Comunale in deficit e sostiene che invece con quei pari contributi sarebbe in attivo di 6,1 milioni.


Per spiegare il deficit del Teatro Comunale il sovrintendente Marco Tutino punta il dito verso le istituzioni locali. Niente `rosso - sostiene - se Regione, Comune e Provincia avessero erogato gli stessi contributi arrivati a Enti lirici analoghi per tipologia dattivit e pianta organica. Lo fa tenendo alla mano i dati diffusi dal Ministero dei Beni culturali, paragonandosi a realt come il Regio di Torino, la Fenice di Venezia e il Carlo Felice di Genova. Lammontare dei finanziamenti di Regioni ed Enti locali negli ultimi cinque anni - spiega - stato di 7,088 milioni lanno. Ma se Torino riceve 12,32 milioni di euro, a Bologna ne arrivano solo 2,994 milioni. Se il Comunale avesse goduto degli stessi contributi di altre strutture analoghe non solo non avrebbe chiuso in passivo, ma dal 2004 al 2008 avrebbe accumulato un attivo superiore a 6,116 milioni. Questo per confermare i risultati della buona gestione dellEnte lirico operata in questi anni, ricorda Tutino. Secondo il sovrintendente, allorigine di questo contributo inferiore di Regione, Comune e Provincia ci sono scelte di politica culturale e peculiarit di questo territorio che conta un grande numero di teatri. Ed cos che arriva subito un appuntamento con Marco Mezzetti, neoassessore alla cultura in Regione, ma non ancora in carica. Tutino ha problemi reali - ammette Mezzetti - perch il mondo della cultura in Emilia-Romagna policentrico, ma sono pronto a studiare con lui la questione del Comunale. Quella del sovrintendente anche una risposta indiretta allattacco arrivato laltro giorno dalla Fials, sindacato degli autonomi. In assemblea torneremo a porre il problema del fallimento della sua gestione, ha affermato il segretario Enrico Baldotto. Lassemblea si terr marted tra i lavoratori del Comunale per discutere sulla mobilitazione contro il decreto di riforma delle fondazioni lirico-sinfoniche varato dal consiglio dei ministri.

La mazurka del presidente

Il sovrintendente Marco Tutino si lamenta: Se avessimo soldi quanti ne hanno altri enti lirici come il nostro saremmo in attivo. Una rampogna diretta soprattutto al romagnolo e ballerino di mazurke Vasco Errani che tuttavia sembra non voler cambiare musica. Ma Tutino chi crede di essere? Il presidente della Ca del liscio?



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news