LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Grosseto. Ribadito il no al megaprogetto della Curia, la Soprintendenza studia una rampa
ELISABETTA GIORGI
DOMENICA, 25 APRILE 2010 IL TIRRENO - Grosseto



Duomo, interviene il ministro
Bondi: Risolveremo il problema dellaccesso dei disabili


GROSSETO. La Cattedrale di Grosseto sar quanto prima accessibile ai disabili: lo annuncia il ministro Sandro Bondi, telefonando di persona al Tirreno. Si profila cos una svolta positiva nellannosa questione del Duomo vietato a chi si deve muovere in carrozzina. La Curia da anni ha presentato un progetto che prevedeva la costruzione di una grande scalinata sulla fiancata del Duomo, nella quale era inglobato uno scivolo. La Soprintendenza ha bocciato definitivamente questo progetto, ma sta gi lavorando - assicura il ministro - per la rapida realizzazione di una rampa, curata e ben inserita nel contesto architettonico di cattedrale e piazza.


GROSSETO. Il mancato accesso dei disabili al Duomo di Grosseto non capitolo chiuso, ma avr una soluzione. Niente recupero di una scalinata antica e documentata fino a met 800, come proposto in questi anni dalla Curia di Grosseto alla Soprintendenza, ma una rampa tout-court, accessibile a tutti (disabili e non), e soprattutto poco impattante, poco invasiva, studiata nei minimi particolari e ben integrata col contesto architettonico esistente.
stato lo stesso ministro ai Beni culturali, Sandro Bondi, a darne notizia chiamando il Tirreno. La soluzione di un accesso per disabili alla Cattedrale di Grosseto arriver - ha detto il ministro - grazie allimpegno della Soprintendenza che sta studiando attentamente la questione.
E infatti, da Siena, la Soprintendente per i beni architettonici e paesaggistici di Siena e Grosseto, Emanuela Carpani, conferma tutto spazzando via ogni equivoco. Il problema dellaccessibilit del Duomo ai disabili - dice - sar risolto ed questione che ci sta molto a cuore: questione di rispetto delle norme, innanzitutto, ma anche e soprattutto dovere morale.
Pochi giorni fa la Soprintendente e un delegato ministeriale, nel corso di un sopralluogo a Grosseto di fronte al Duomo, hanno ritenuto che debba essere superato una volta per tutte il progetto che, presentato dallarchitetto Alberto Vero, recuperava una scalinata esistente fino all800 inglobandovi una rampa per disabili. Durante questo sopralluogo, tuttavia, stata valutata dai vari soggetti una soluzione alternativa, su cui la Curia ha preso del tempo per riflettere. Premessa dobbligo, per larchitetto Carpani, che una riflessione sul tema dellaccessibilit debba inserirsi in un discorso pi ampio, conciliando due aspetti essenziali: da una parte la fruizione, dallaltra la conservazione di un monumento. La disciplina del restauro deve implicare alcuni principi teorici elaborati da tempo, in primis il problema dellautenticit di un monumento. Il restauro, in buona sostanza, non deve produrre falsi, ma preservare lautenticit dellopera e quindi rispettare la storia del monumento. Perci, se giusto che laccessibilit ai disabili sia assicurata, ci va fatto con interventi minimi e il meno invasivi possibile.
Il ministero ha predisposto, con decreto approvato il 28 marzo 2008, una serie di linee guida per il superamento delle barriere architettoniche nei luoghi di interessi culturale, e a queste linee le Soprintendenze devono attenersi. Queste linee dettano a professionisti, ingegneri e architetti strumenti utili per conciliare la conservazione con laccessibilit. Faccio questa premessa - spiega la Soprintendente - per chiarire che noi ovviamente non siano contrari allaccessibilit, ma che abbiamo una serie di criteri cui attenerci. E che insieme a questi obblighi normativi, in ogni modo la questione ci sta a cuore come dovere morale. A questo punto la Soprintendenza indirizzer gli interventi sul Duomo di Grosseto in modo da rispettare i principi dettati dal ministero, e conciliarli con lannosa questione del superamento delle barriere architettoniche. Con il sopralluogo di marted scorso - spiega larchitetto Carpani - e con linteressamento diretto del ministro Bondi e del consigliere Giuseppe Villa, sono state valutate quattro soluzioni alternative per risolvere il problema. Tre di queste presentavano difetti rilevanti, e alla fine ci siamo concentrati sullultima possibile. Questa quarta soluzione deve essere ancora studiata a fondo, ma al momento prevede una rampa progettata con accuratezza nella forma e nei materiali. Non una cosa posticcia e poco decorosa. Non una scalinata impattante e che vada a recuperare un progetto antico ed eliminato gi nell800, ma una rampa disegnata con cura e nei minimi dettagli, ben integrata architettonicamente col Duomo e lo spazio circostante. Il progetto dovr adattarsi alle caratteristiche architettoniche del monumento, ai materiali e ai colori. La rampa non sar pensata solo come corsia riservata ai disabili, ma come percorso possibile anche per tutti coloro che vengono dalla via Aldobrandeschi, che costeggia il palazzo provinciale.
Ora questa soluzione va studiata e aspetta che il vescovo monsignor Agostinelli, torni da Torino dov andato per ammirare la sindone in esposizione, e dica la sua. Il vescovo si riservato di riflettere e confrontarsi con gli organi della curia, poi far sapere lesito di questa sua riflessione.



news

22-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news