LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LIGURIA - Italia Nostra attacca le grandi opere del Tigullio
IL SECOLO XIX 27/04/2010


AMBIENTALISTI all'attacco. Le dichiarazioni del presidente ligure, Claudio Burlando, sabato scorso in visita a Lavagna, sulle grandi opere previste sul territorio non sono piaciute alla sezione Tigullio di Italia Nostra. Le associazioni ambientaliste, gli agricoltori della piana, i comitati locali e molti cittadini coinvolti per vari motivi non mancheranno di intervenire nelle sedi pi adatte e a tempo debito - spiega il presidente locale di Italia Nostra, Anna Maria Castellano - per far sentire la loro opinione su questi lavori di non semplice attuazione e gravidi di conseguenze per il territorio. Si spera che la seriet e non il "fare per fare" impronti gli studi propedeutici e la pianificazione urbanistica.
Gli ambientalisti non negano il caos infrastrutturale dell'area urbana di Chiavari, Lavagna, Carasco e dello svincolo autostradale, ma ritengono che i rimedi proposti (prolungamento di viale Kasman con messa in sicurezza dell'Entella e Colmata di Lavagna in particolare) sovrappongano nuove opere massicce all'esistente e che le soluzioni meno costose, pi semplici e in parte attuabili a breve, non siano esaminate. Le "grandi opere" sono ritenute le uniche possibili. In particolare il prolungamento di viale Kasman ormai un mito inattaccabile. Enuclearne le difficolt e le incongruenze fuori gioco.
Secondo Castellano la messa in sicurezza dell'Entella ignora i vincoli del piano di bacino, l'urbanizzazione dilagante (Le zone rosse sono diventate progressivamente gialle e verdi, e a San Salvatore di Cogorno e lungo la val Fontanabuona, sono ormai massivamente costruite, creando situazioni di vero rischio per persone o cose, oltre a eventuali pesanti danni economici) e la piana agricola di Lavagna (Con le sue produzioni caratteristiche sostenute e valorizzate anche dalla Regione) in grave pericolo. Il fiume - spiega Anna Maria Castellano - viene privato dei suoi naturali spazi d'espansione, l'oasi naturalistica dell'Entella viene ignorata, il millenario ponte della Maddalena un ingombro da superare sotto, sopra o di lato. Per quanto riguarda la Colmata, infine, secondo Italia Nostra, sposter in avanti la foce del fiume peggiorando i problemi esistenti. La lezione del porto turistico, i cui frutti erano stati previsti, e furono ignorati, non servita a niente, conclude Castellano.
Da qui l'annuncio che ambientalisti, agricoltori e comitati locali non rimarranno inermi.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news