LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - Spazio doppio per lAccademia pi vicino il trasloco da Brera
MERCOLED, 28 APRILE 2010 LA REPUBBLICA - Milano



Resca a un passo dallaccordo: in via Mascheroni la scuola darte avr 15mila metri quadrati




Soddisfatto il presidente Mazzotta: "Un buon risultato. E in pi molte aree verdi"

Quindicimila metri quadrati di superficie coperta per le aule e i laboratori, oltre ad aree verdi intorno. La nuova Accademia di Brera nella ex caserma di via Mascheroni avr questi connotati. Nel giro di poche settimane Mario Resca, direttore generale per la valorizzazione dei Beni Culturali e commissario straordinario di Brera, potrebbe chiudere la questione mettendo daccordo i tre ministeri - Beni Culturali, Difesa e Universit - in modo da portare a casa un buon risultato. Affidare allAccademia, che deve traslocare dal quartiere storico nel centro di Milano per lasciare il campo alla Pinacoteca affamata di spazi e da ripensare, un bel po di metri quadrati in pi per le sue attivit: 15mila invece degli 8mila stabiliti con il primo accordo firmato per il trasferimento. Quasi il doppio.
Si era reso conto lui stesso che lo spazio per lAccademia di Belle Arti nellex caserma di via Mascheroni non bastava. La metratura era insufficiente per le esigenze della scuola con 3mila iscritti, mille dei quali stranieri, e con un nome e una fama nel mondo che andava salvaguardata con una sede ampia e importante. Mancano parecchie migliaia di metri quadrati - aveva detto un mese fa - questo il nodo cruciale, superato il quale tutto diventer pi facile. ancora in trattative, ma il nodo si va sbrogliando. Siamo vicini alla soluzione - dice ora - spero che tutto vada come mi auguro. Soddisfatto anche Gabriele Mazzotta, presidente dellAccademia. Quindicimila metri quadrati contro i 3 mila che lAccademia lascia a Brera, 2mila infatti resteranno come nucleo storico delle Belle Arti, un bel salto - ragiona Mazzotta - . Oltre al verde, che ora lAccademia non ha. Mi sembra un buon risultato, siamo alle battute finali.
Meno convinto Gastone Mariani, direttore dellAccademia, da sempre contrario al trasloco e molto spesso in forte conflitto su questo punto con Mazzotta. Non so nulla, stiamo aspettando che Resca ci chiami e ci spieghi. La nostra linea rimanere a Brera per difendere un patrimonio di cultura e prestigio. Certo di ampliarci abbiamo bisogno, ma possiamo ampliarci anche l, in quel quartiere, nei palazzi vicini. Vedremo che cosa ci proporr Resca, la prima persona che vuole veramente la Grande Brera. Io, per, dipendo dal ministero dellIstruzione. Si vedr.
(anna cirillo)



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news