LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - Unesco ha assegnato il cartellino verde al Parco nazionale Colline metallifere
MERCOLED, 28 APRILE 2010 IL TIRRENO - Grosseto



S dellUnesco, tace il ministro. Pezzo di Maremma patrimonio dellumanit: ok da Parigi, ma...



I presidenti di Provincia e Regione scrivono alla Prestigiacomo: Silenzio preoccupante, proroghi lincarico a Corsi

GROSSETO. La notizia pi attesa arrivata: la Commissione Unesco ha assegnato il cartellino verde al Parco nazionale Colline metallifere per lingresso allEuropean and Global Unesco Geoparks Network. Insomma, i paesaggi della memoria mineraria maremmana possono diventare patrimonio dellumanit. Manca solo qualche dettaglio formale. Ma c il rischio concreto che questi dettagli si trasformino in ostacoli insormontabili.
Colpa degli amministratori del Parco? No. Loro la missione lhanno compiuta. Il fatto che - ormai da un mese - il Parco gli amministratori non li ha pi. Il presidente Hubert Corsi e il comitato di gestione sono scaduti il 31 marzo e - per ragioni imperscrutabili - il ministro dellAmbiente (Stefania Prestigiacomo, Pdl), ancora non ha nominato i successori, n ha firmato una proroga come invece ha fatto per il gemello Parco dellAmiata. E cos ecco la possibilit di perdere il treno. Caro mister Corsi - scrive infatti il coordinatore della Commissione - il vostro dossier stato considerato completo. Come prassi della Commissione verr effettuata una missione di valutazione nella vostra area... Vi invitiamo a completare liter entro la met di agosto cos che i commissari valutatori possano presentare un report in tempo per lincontro del 28 settembre....
Perfetto. Se non fosse che Corsi non pi presidente, e che al suo posto non c nessuno. Chi e come, dunque, potr completare liter entro la met di agosto? Il caso delicato, in gioco ci sono milioni di euro e un bonus dimmagine straordinario per la Maremma e per lintera Toscana. E non un caso dunque che siano proprio il presidente della Regione, Enrico Rossi, e il presidente della Provincia, Leonardo Marras, a scrivere al ministro Prestigiacomo per chiedere la proroga del comitato di gestione provvisoria del Parco tecnologico e archeologico delle Colline Metallifere Grossetane.
La soddisfazione per il via libera alla visita in loco che entro il prossimo giugno dovrebbe sancire il riconoscimento di Tuscan Mining Geopark da parte dellUnesco - sottolinea Marras - pari solo alla preoccupazione per lo stallo amministrativo in cui il Comitato di gestione sospeso dopo la sua scadenza. Per questo Regione e Provincia hanno deciso di prendere uniniziativa ufficiale nei confronti del ministero dellAmbiente, cui spetta per legge sia la proroga del Comitato che la nomina del presidente. molto preoccupante, infatti, che per un mese intero ci siano stati sia assenza di atti amministrativi che il black out di comunicazione sulle sorti del Parco delle Colline Metallifere, mentre per quel che concerne il Parco museo delle miniere dellAmiata, istituito nello steso giorno, si gi provveduto a deliberare la proroga confermando il presidente uscente. Fra laltro - aggiunge Marras - abbiamo fatto presente al ministro che entro giugno prevista la conclusione della procedura per inserire il Parco nella Rete europea e mondiale dei geoparchi e geositi Unesco.
Pi duro il Pd di Gavorrano, che pone alcune domande: Perch il ministro ha usato due pesi e due misure per due parchi nati con la stessa legge, lo stesso decreto istitutivo e le stesse finalit? Perch il Pdl locale tace su una situazione dannosa per il territorio? Quale ragione ha impedito, nelle more di un eventuale rinnovo completo del Comitato per il quale occorrono alcuni mesi, di prorogare quello in carica?. E cos via. Con un sospetto che di per s sa gi di risposta: Temiamo che sia prevalsa ancora una volta una concezione padronale della politica e delle istituzioni per cui per il Parco dove c il presidente amico la proroga arriva mentre per quello dove c un presidente non allineato la proroga non si fa.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news