LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SALERNO - Via le Soprintendenze dal Parco. Lassessore Feola: Aree protette, snellire le procedure
30 apr 2010 - corriere del Mezzogiorno - Salerno





C una richiesta che parte dal basso, tra gli operatori turistici del Cilento. Che le autorizzazioni per le modifiche del territorio passino dalla Soprintendenza allente Parco. Le parole non cadono nel vuoto. Le raccoglie, durante il meeting annuale di CilentoTurismo.it, Marcello Feola, assessore provinciale ai lavori pubblici, che propone: unautorizzazione unica per gli interventi sul territorio con il trasferimento di tutte le competenze in capo al Parco in materia di vincoli paesaggistici, idrogeologici e ambientali. Daccordo il presidente del Parco, Amilcare Troiano: un modo di semplificare laddove ci sia una duplicazione delle funzioni.

VALLO DELLA LUCANIA Persino il dibattito sullinfelice aeroporto di Pontecagnano passato in secondo piano quando il presidente Angelo Coda durante il meeting annuale di CilentoTurismo.it ha ipotizzato che le autorizzazioni per le modifiche del territorio passino dalla Soprintendenza allente Parco. Perch questa la richiesta pi diffusa tra gli albergatori del Cilento, quelli che hanno consumato le scarpe prima di poter rifare la piscina o allungare una tettoia :la lotta alla burocrazia. Coda raccoglie la lamentela degli operatori delle 500 strutture che fanno capo allassociazione e mette sul tavolo la proposta. Le parole non cadono nel vuoto. Le raccoglie Marcello Feola, assessore provinciale ai lavori pubblici, che propone unautorizzazione unica per gli interventi sul territorio con il trasferimento di tutte le competenze in capo al Parco in materia di vincoli paesaggistici, idrogeologici e ambientali.

Insomma, snellire, eliminare le competenze a quattro mani, evitare ai cittadini la via crucis per un parere. Lente guida sar solo il Parco e non pi la Soprintendenza. E sempre nellottica della semplificazione perch non sopprimere anche le comunit montane che ricadono nellarea protetta? Feola annuncia che lipotesi diverr presto una proposta di legge regionale che preveder il trasferimento delle risorse e del personale al Parco. Le proposte trovano favorevole Amilcare Troiano, presidente dellEnte Parco. un modo di semplificare laddove ci sia una duplicazione delle funzioni. Lassessore ai lavori pubblici di Palazzo SantAgostino interviene anche sul problema delle strade, soprattutto quelle martoriate dalle frane. Un operatore evidenzia strade disastrose percorrendo le quali si rischia la vita. Feola si ribella e punta il dito contro la Regione Campania. Qui ognuno deve cominciare a fare bene la propria parte. In questi otto mesi di assessorato mi sono stancato di riparare frane e costoni, o di intervenire su strade mangiate dal mare. Da oggi in poi chiuder le strade. La Regione si prenda le sua responsabilit: a settembre ho inviato un dossier a Palazzo Santa Lucia sui dissesti idrogeologici che intersecano le strade provinciali, ma non stato fatto niente. E non si poteva parlare di turismo senza toccare il capitolo fondi. Ad intervenire il neoconsigliere regionale Luigi Cobellis, eletto nellUdc e quindi nella compagine di centrodestra ma fino a un anno fa circa iscritto nel Pd. I fondi destinati al turismo e ai beni culturali sono stati dispersi in mille rivoli - stato il monito di Cobellis - per questo dobbiamo investire bene le poche risorse disponibili, ragionando come sistema e non per singole aspettative. Il presidente del Parco del Cilento, Troiano, ottimista. Cita il dato che da una recente stima di Federparchi risulta che sono pi di 340 milioni i visitatori che scelgono le aree protette. Insomma i turisti che potrebbero visitare il territorio del Parco ci sono. In teoria. C un ma: arrivare qui da Napoli - dice Troiano cittadino di Portici ancora troppo lontano. Anche Troiano per tira in ballo la Regione Campania. E chiede pubblicamente che fine abbia fatto quel progetto annunciato un anno fa chiamato Sport Natura e Cultura. Non si capisce quei soldi se ci stanno e dove stanno. Al tavolo anche Marisa Prearo amministratore dellEpt di Salerno che interviene sulla questione fondi: Non abbiamo saputo approfittare dei fondi Por, perdendo la possibilit di dare una collocazione turistica a questo territorio.

Poi le proposte e i progetti di promozione turistica. In primis la prima edizione di Cilento Plei

Air, presentata proprio mercoled allEnit a Roma. Sar un raduno di circa 500 camperisti, un evento che vuole valorizzare le aree interne Al meeting hanno fatto sentire la propria voce anche gli operatori turistici. Come Guido Aniello Fariello che sposta i riflettori su Velia: Non riceve il necessario supporto promozionale, ma soprattutto dimostra la sua incompiutezza Perch? Non arrivano pi fondi per nuovi scavi e studi, la strada che conduce a Porta Rosa chiusa da due anni e i reperti, conservati in unumida galleria ferroviaria, rischiano di rovinarsi. Infine, indispensabile un Museo archeologico per destagionalizzare le visite. Interviene anche Francesco Cucco che propone un tavolo tecnico tra imprenditori e amministratori per decidere come finalizzare limpiego dei fondi pubblici. E perch non pensare, secondo Giovanni Cammarano, ad un call center che dia ai poveri turisti spaesati informazioni su sentieri e trasporti? Mentre Antonio De Angelis, propone una forchetta tariffaria che consenta di mantenere i prezzi stabili.



news

19-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news