LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

COMO - Terme giganti
Lorenzo Morandotti
Corriere di Como, 27-4-2010

Marted 27 Aprile 2010

TESORI LARIANI - L'insediamento romano di viale Lecco secondo il direttore della "Rivista Archeologica" era pi imponente di quelli di Pompei e Leptis Magna

Le terme svelate durante la recente Settimana della Cultura nel corso del cantiere in viale Lecco, a Como, sono un documento archeologico unico. Sotto i piloni dellautosilo in fase di realizzazione, si estende su oltre 2.500 metri quadrati un vasto complesso di reperti delle antiche terme romane di Como. Con pilastri enormi, che dovevano sorreggere volte immense. Un sistema architettonico imponente (un lungo porticato quasi intatto corre lungo viale Lecco) di cui Como deve andare fiera, senza provincialismi, secondo il direttore della Rivista Archeologica della Societ Archeologica Comense, il docente di Diritto Romano dellUniversit dellInsubria Giorgio Luraschi.
Larea era gi stata da lui sondata in un saggio del 2002 sullo storico e prestigioso periodico lariano. Le cui conclusioni, alla luce dei risultati delle analisi attuali (sono stati riempiti 300 scatoloni di intonaci dipinti, ad esempio, a documentazione di una struttura riccamente decorata), secondo lautore risultano sostanzialmente confermate.
La Soprintendenza ha fatto benissimo a tutelare, aprendo ora le porte al pubblico, un reperto davvero unico. Anche se finora sono stati trovati pochi elementi costruttivi riconducibili propriamente a una struttura di tipo termale, io credo che questa sia la vera destinazione delledificio - dice Luraschi - Siamo di fronte a un complesso di dimensioni enormi, che doveva essere pari allattuale Duomo di Como. Possiamo ipotizzare che coprisse unarea trai 4mila e gli 8mila metri quadrati. Insomma, un edificio che ha pochi paragoni in Italia, pi grande delle terme di Pompei e di quelle di Leptis Magna.
Ma dove si estendevano allora le terme degli antichi comaschi? Sicuramente sotto lex cinema e sotto ledificio a Nord dice Luraschi. Teniamo presente che in epoca romana le terme non erano solo una spa ma comprendevano varie strutture aggiuntive, che le facevano diventare una agor di lusso: avevano palestre e spogliatoi, locali per massaggi e probabilmente anche un lupanare annesso.
Luraschi sottolina lunicit della struttura: E parlo di unicit perch davvero unico colui che lha donata per testamento ai comaschi: Plinio il Giovane. Non poteva certo regalare ai suoi concittadini un bagnetto, avrebbe certo fatto le cose in grande, come secondo me ha fatto.
Lo studioso, che dedicher alle terme romane di viale Lecco un apposito capitolo del suo secondo volume sulla Como romana in via di realizzazione, sottolineava nel 2002 che le terme erano situate, secondo le regole dettate da Vitruvio, nel punto pi solatio e riparato dalla convalle. Erano alimentate dal torrente Valduce e - aggiunge - forse da una altra fonte autonoma, delle 12 di cui parl pi tardi Paolo Giovio.
A lavori ultimati ci sar un accesso riservato (in prossimit del vecchio Cinema Plinio) dal quale, su prenotazione, si potranno continuare a vedere gli scavi.

http://www.corrieredicomo.it/_sfoglia/giornale/


news

27-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news