LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

AGROPOLI - La storia oltraggiata - all’asta i cimeli dei garibaldini
Paola Desiderio
Il mattino

Agropoli.
Non avrebbero mai immaginato, quei due soldati garibaldini, quando parteciparono alla spedizione dei Mille, che la loro sciabola sarebbe divenuta oggetto di un contenzioso. O meglio, per essere pi precisi, di un pignoramento deciso dai giudici del Tribunale di Vallo della Lucania per punire il Comune di Agropoli in debito con venti cittadini.
Le sciabole, assieme ai cappelli e ai fucili, appartenenti ai garibaldini Antonio Voso e Filippo Patella, l’uno di Agropoli, l’altro di un paese vicino, si trovano, infatti, nel municipio della cittadina cilentana la cui amministrazione comunale deve ancora rimborsare venti creditori per le bollette pazze che hanno dovuto pagare alcuni anni fa. Il Tribunale di Vallo ha stabilito che il Comune, oggi guidato da Antonio Domini che ha ereditato la patata bollente, perder le sedie dell’aula consiliare, i condizionatori d’aria, in tutto venticinque, i suoi quadri e i gi citati cimeli che appartenevano ai due garibaldini. All’origine della vicenda alcune bollette dell’acqua recapitate ai cittadini agropolesi: somme ingenti, dovute a calcoli errati, che i contribuenti furono costretti a pagare per evitare che l’acqua gli fosse tagliata. Ma al pagamento seguirono i ricorsi di migliaia di cittadini, molti dei quali si rivolsero all’avvocato Giuseppe Murino di Agropoli. I ricorsi, nel 2001, furono accolti dal giudice di pace che invit il Comune a risarcire i cittadini le esose bollette pagate. Il destino ci mise lo zampino e, appena un anno dopo, partirono nuovi ricorsi: questa volta a mettere subbuglio fra i poveri contribuenti agropolesi fu l’acqua giallastra che usciva dai rubinetti, proveniente dall’invaso dell’Alento.
Nel frattempo ai cittadini non sono state pi recapitate bollette. Solo negli ultimi giorni, a seguito di un incontro tra l’amministrazione comunale, rappresentata dall’assessore alle Finanze Eugenio Benevento, e le associazioni di categoria dei consumatori, si giunti a un accordo per cui ai cittadini verranno recapitate nuovamente le bollette dell’acqua. Intanto il Comune, trovatosi a dover pagare un’ingente somma alla totalit dei ricorrenti, non ha finito ancora oggi di saldare il suo debito e se non trover al pi presto un rimedio a ottobre e novembre, quando i beni verranno messi all’asta, rimarr senza sedie per i suoi consiglieri e senza i preziosi cimeli. Estinto il credito sar cancellata anche la gloriosa memoria storica?



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news