LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Biblioteche, bisogna condividere i servizi
Igino Poggiali
Corriere della Sera 18-AGO-2004

Cercare un libro nell'epoca del tutto e subito che ci promette ossessivamente la comunicazione commerciale fa emergere in modo drammatico la differenza tra le immense potenzialit informative delle biblioteche e l'effettiva possibilit di raggiungere anche qui quel livello di prestazioni. Le promesse della pubblicit non sempre sono mantenute ma questo un altro discorso. Forse qualche bibliotecario—ed anche pi di un intellettuale — azzarderebbe ad osservare che le biblioteche sono cosa diversa da un servizio commerciale e si metterebbe l'anima in pace. Io, proprio da bibliotecario, credo invece che le aspettative di donne e uomini, e in. modo particolare i bambini, di veder funzionare anche le biblioteche coi ritmi, gli orari, i tempi, la qualit, l'affidabilit alla quale i servizi commerciali sono spinti dalla concorrenza (laddove c') siano una sfida da raccogliere se crediamo nella nostra professione.
Le biblioteche italiane si sono cominciate a misurare con questi problemi fin dall'inizio degli anni '80, con l'avvio del Servizio Bibliotecario Nazionale basato su una rete d computer che contengono i cataloghi di oltre duemila di esse (su 15.000 circa). Ma il vero dramma la scarsissima considerazione per il fattore tempo che caratterizza la nostra amministrazione pubblica, dalla quale gran parte delle biblioteche gestita. L'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune attraverso l'Istituzione Biblioteche di Roma ha avviato numerosi progetti, che hanno migliorato notevolmente le prestazioni delle nostre 31 biblioteche ma gli obiettivi sono ben pi ambiziosi: negli ultimi due anni sono state aperte cinque nuove biblioteche ed altre tre apriranno entro il 2006 con un incremento adeguato di personale.
La vera svolta rispetto alle legittime aspettative che sono state espresse anche ieri da Antonio Debenedetti e prima da Paolo Fallai costituita dal portare a sistema l'enorme patrimonio bibliografico della capitale. Fare in modo che per il cittadino entrare in una biblioteca della nostra citt sia come entrare nella finale di una banca. Cos come si pu fare un bancomat indipendentemente dalla banca presso la quale risiede il nostro conto, cosi si deve poter disporre il pi velocemente possibile del documento che ci interessa senza doverci interrogare su regolamenti, ente proprietario della biblioteca etc.
Tutto ci possibile ed accade in molte realt metropolitane come New York, Amsterdam, Monaco dove in molti casi il libro desiderato ti viene portato nella biblioteca da te indicata entro poche ore o al massimo qualche giorno.
Anche a Roma, se andiamo sul sito www.bibliotechediroma.it troviamo un bottone (Nel catalogo virtuale dei libri di Roma) che ci fa entrare nel portale I libri e le citt: Roma, nato da un protocollo sottoscritto nel 2002 tra il Sindaco di Roma Walter Veltroni ed il Ministro per i Beni e Attivit Culturali Giuliano Urbani la cui gestione a carico del Ministero col nostro supporto. Nei programmi di quel protocollo vi addirittura la possibilit di localizzare progressivamente non solo i libri posseduti dalla gran parte delle biblioteche di tutta la citt ma anche quelli disponibili nelle principali librerie. Gi ora, utilizzando quel portale, si possono localizzare i libri catalogati da 140 biblioteche della citt, oltre quelle comunali.
Al di l dell'auspicabile completamento rapido della fase di avvio di questo servizio credo che la strada tracciata da quel protocollo debba essere percorsa fino in fondo mettendo in comune non solo i cataloghi ma soprattutto i servizi!
Sono certo che le competenze professionali dei bibliotecari romani sono in grado di produrre questi risultati. Occorrono per anche risorse ed investimenti sia nella formazione che nella promozione dei servizi e determinazione a livello politico ed istituzionale per condividere concretamente questi obiettivi almeno a scala provinciale in una visione di citt metropolitana delle biblioteche che gi oggi sarebbe possibile realizzare mettendo intanto a fattor comune il tanto che c'.




news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news