LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Condoni edilizi, il Comune non paga Gemma Il Pd: "Più di 600 lavoratori a rischio"
RORY CAPPELLI
MERCOLEDÌ, 02 GIUGNO 2010 LA REPUBBLICA - Roma








Da anni nel mirino della magistratura insieme all´Uce (l´Ufficio Condono Edilizio), la Gemma Spa è, dal 3 maggio, nuovamente oggetto di indagini (corruzione e concussione sono le accuse rivolte, a vario titolo, a Roberto Liguori e Renzo Rubeo, amministratore delegato e presidente di Gemma, all´assessore all´urbanistica Marco Corsini e all´ex assessore Roberto Morassut). E mentre il gruppo Pd capitolino ha presentato lunedì in consiglio comunale una mozione per «tutelare i lavoratori e fare chiarezza», giovedì in Campidoglio l´assessore Maurizio Leo incontrerà i sindacati sulla questione Gemma.
Dal comunicato del presidente di Gemma Spa Renzo Rubeo, emesso per spiegare la "messa in mobilità" dei dipendenti, emerge una ricostruzione dei fatti che stride con quanto i magistrati stanno appurando, con quanto dichiarano i lavoratori di Gemma, con quanto risulta dagli atti comunali. Nel suo comunicato Rubeo sostiene che era stato «il clima di esasperata conflittualità» in cui Gemma era costretta a lavorare dal 2008 a non aver permesso di raggiungere gli obiettivi fissati costringendo l´azienda «ad accettare un nuovo contratto», approvato con delibera del 1 aprile 2009, in cui Gemma si prendeva l´impegno di quadruplicare le domande evase ogni anno: «Dalle attuali 15 mila a 60 mila». Il compenso, si leggeva nei comunicati, sarebbe aumentato del 20 per cento (da 18, 8 milioni a 23,2 milioni di euro, per un totale di 98 milioni di euro in 4 anni). In più si prometteva l´assunzione di altre 100 persone. Dai documenti in possesso della magistratura si scopre che l´appalto era stato aumentato di 48 milioni, «in palese violazione di legge secondo la quale l´aumento di un appalto non può essere superiore a un quinto del totale».
Nel gennaio del 2009, poi, Rubeo affermava che «in due anni, da quando siamo arrivati, abbiamo evaso 46 mila pratiche». Dagli atti dei pm a quella data risultavano invece evase poco più di 9 mila pratiche. Quanto alle accuse contro Unisys, che gestisce software e il sistema informatico dell´Uce e di Gemma, Rubeo sostiene che «è programmato per gestire al massimo 15 mila pratiche annue» e quindi non è in grado di gestire le 60 mila pratiche annue richieste dal nuovo contratto» (anche se non si capisce, allora, come Gemma abbia potuto lavorare, in questi ultimi pochi mesi, le 58 mila pratiche di cui il presidente parla nel suo comunicato). Rubeo, inoltre, accusa Unisys di non «aver mai vinto una gara d´appalto». «Sono affermazioni totalmente false» spiega Corrado Stancari, country manager di Unisys Italia. «Non solo la gara c´è stata e l´abbiamo regolarmente vinta, ma il nostro sistema è in grado di gestire un numero illimitato di pratiche. In più, in 15 anni, non ci è mai giunta dal comune di Roma alcuna lamentela: se davvero non funziona come dice questo signore perché nessuno ci ha mai chiesto di intervenire?».



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news