LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bolzano paga 175mila euro per il ritrovamento di Oetzi
Giovedì 03 Giugno 2010 CULTURA Pagina 41 L'ARENA




L’UOMO DEI GHIACCI. Accordo dopo oltre 20 anni con la scopritrice



La Provincia di Bolzano ha siglato un accordo che prevede 175mila euro per la scoperta di Oetzi. La mummia fu trovata quasi 20 anni fa dai coniugi tedeschi Simon, che videro affiorare sul ghiacciaio del Similaun la salma; poi si scopri che è di 5.000 anni fa e diventè celebre come Oetzi. Sulla vicenda c’è stato un lungo contenzioso legale tra Erika Simon — che assieme al marito, nel frattempo morto, scoprì Oetzi durante un’escursione — e la Provincia di Bolzano, chiamata a pagare il premio. Ora la giunta provinciale di Bolzano, ha detto il governatore Luis Durnwalder, si è accordata con la controparte per il pagamento di 175mila euro, comprensivi delle spese legali. La giunta provinciale di Bolzano, intanto, ha avviato le procedure per far riconoscere la celebre salma patrimonio Unesco dell’umanità.
Meglio noto nei paesi anglosassoni col nome di Fritz Ice o di Iceman e custodito al Museo Archeologico dell'Alto Adige di Bolzano, l'uomo venuto dal ghiaccio era un pastore preistorico, andato a morire, ferito da una freccia, sulle Alpi Venoste, oggi l confine tra Italia e Austria. Visse nell'età del rame, epoca compresa fra il 3300 e il 3200 a C.. Ci è stato consegnato in perfette condizioni grazie all'azione dei ghiacci del Similaun, come i mammuth ritrovati in Siberia e ben conservatisi in condizioni simili. In principio si credeva venisse dalla zona di Bressanone, ma dopo l'esame del Dna del corpo mummificato è stato possibile definire con certezza che del suo ceppo genetico di appartenenza oggi si è persa traccia. Di rilevante interesse sono i 57 tatuaggi che ricoprono il suo corpo: forse era uno sciamano.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news