LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma chiede il rinvio a giudizio del direttore del Princeton Museum. "Traffico di opere" nuova accusa agli USA
CARLO ALBERTO BUCCI
VENERDÌ, 04 GIUGNO 2010 LA REPUBBLICA - - Cultura





Il tesoro che Princeton deve restituire all´Italia è più ricco degli otto capolavori etruschi, apuli e attici già in fase di rientro dopo essere stati scavati dai tombaroli e portati di nascosto negli Usa. Nell´elenco del "bottino" stilato dalla procura di Roma c´è un´altra quindicina di preziosi reperti conservati nelle vetrine o nei depositi del museo dell´Università nel New Jersey. Cui va aggiunta un´altra ventina di pezzi sparsi nelle maggiori collezioni statunitensi. Ed è con l´accusa di esportazione illegale e riciclaggio che è stato chiesto il rinvio a giudizio per l´acquirente, J. Michael Padgett, curatore della sezione di antichità al Princeton University Museum of Art, e per il suo fornitore, Edoardo Almagià, mercante italiano da molti anni negli Usa e implicato in diversi traffici di reperti archeologici provenienti dal Mediterraneo.
La vicenda del furto è ricostruita dal New York Times che segnala la presenza di altri due imputati nell´inchiesta condotta dal pm Francesco Ciardi, che ha proseguito il lavoro iniziato dal collega Paolo Giorgio Ferri, e dal Comando carabinieri Nucleo tutela del patrimonio culturale. In base agli accordi stipulati nel 2007 con l´allora ministro dei Beni culturali Francesco Rutelli, entro il 29 ottobre 2011 Princeton deve restituire, tra l´altro, una ceramica apula del cosiddetto pittore di Dario e una attica di mano forse del pittore di Cleofrade. Ma nell´elenco dei pezzi italiani "venduti, donati o prestati" da Almagià a Princeton con la complicità di Padgett, ci sarebbe anche, scrive Hugh Eakin sul Nyt, un cratere attribuito alla mano di Eufronio, autore del celebre vaso a figure rosse rientrato nel 2008 a Roma dal Metropolitan di New York dopo una lunga battaglia legale e oggi conservato al Museo etrusco di Valle Giulia.
Proprio il Met conserverebbe frammenti di ceramiche di illecita provenienza e forniti da Almagià, alunno a Princeton e "supporter" del museo quando era mercante a New York dove, nel 2006, le autorità americane sequestrarono reperti archeologici trovati nel suo appartamento. Il mercante italiano, che ha definito le accuse «assolutamente ridicole», dagli anni Ottanta avrebbe venduto ceramiche, marmi e bronzi di provenienza illegale ad altre collezioni Usa, quale il Museum of Fine Arts di Boston o i musei di Cleveland, Dallas, Toledo, Tampa.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news