LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gallarate. Maga e Fondazione: adesso che si fa?
Angelo Perna
Prealpina 5/6/2010

Pd preoccupato sulla politica culturale. Taglio da Roma al Comune stimato in un milione e mezzo
Settimana scorsa l'annuncio dei tagli sulla cultura previsti nella nuova manovra finanziaria, ieri la risposta del ministro Sandro Bondi a un'interrogazione dell'onorevole Marco Reguzzoni nella quale si fa capire che da Roma non arriveranno finanziamenti diretti al Maga. Due più due fa sempre quattro. Se poi al conto si aggiunge che è abbastanza improbabile lo stanziamento a breve di contributi sia dalla Regione sia dalla Provincia, ecco che i timori sul futuro del prestigioso e neonato Museo arte Gallarate cominciano a farsi largo in città, nonostante le rassicurazioni del presidente Angelo Crespi. «Qualche problemuccio l'avremo di sicuro», sentenzia Aldo Lamberti. consigliere comunale del Pd che fa parte della commissione Cultura. «Non so se il Comune sarà in grado di sostenere il settore come ha fatto finora». Allarmismo? Eccesso di pessimismo? Solita polemica politica? In realtà si tratta di considerazioni ad alta voce che potrebbero sfociare in un documento da presentare in aula («Stiamo valutando la situazione, prima per vogliamo capire qual è la posizione della maggioranza») e che di sicuro mirano a una partecipazione alle scelte («Noi siamo disponibili al dialogo, ma ci deve essere un coinvolgimento serio»). Di fatto, il problema del dopo che si fa esiste fin dall'inizio dell'avventura Maga. Perché - è sotto gli occhi di tutti - Palazzo Borghi non potrà accollarsi da solo e in eterno i costi di una struttura che nasce di livello nazionale e ambisce a rimanerlo. Quindi, il punto è capire cosa succederà alla fine del secondo mandato del sindaco Nicola Mucci che, oltre a lasciare un forte segno di rinnovamento urbanistico, durante la sua decennale amministrazione ha caratterizzato la città dal punto di vista culturale. E, per il consigliere Pd, la domanda riguarda pure la Fondazione 1860. «I tagli sono stati pesantissimi, tanto che se la cultura è il fiore all'occhiello di questa amministrazione, non si può dire che lo sia di questo Governo, nonostante entrambi siano di centrodestra», prosegue Lamberti. «Inoltre, la situazione particolare si inserisce nel contesto più ampio della riduzione dei trasferimenti dello Stato agli enti locali. E, per quanto riguarda Gallarate, dalle prime indiscrezioni raccolte, sembra che la perdita si aggiri sul milione e mezzo di euro. Con conseguenze anche sui conti del 2010». Di qui il quesito: «Di fronte a tutto ciò, la giunta Mucci cosa pensa? Questa contrazione inciderà sui progetti futuri del Maga oppure no? Ci piacerebbe saperlo. Lo stesso discorso vale per la Fondazione, che già ha dovuto ridimensionare i programmi. Per fortuna l'aggiustamento è stato gestito bene grazie alle capacità del presidente e del direttore. Però il presidente ha comunicato che si ritirerà alla fine del mandato del sindaco. Siamo preoccupati». Mentre la sottolineatura di Bondi, con esplicito invito a coinvolgere nella contabilità del museo sponsor- privati, non scuote Lamberti. «E' una prima presa di distanze, non un abbandono, ma un segnale preciso del fatto che dal ministero non dobbiamo aspettarci tanto», afferma. «Tuttavia, bisogna ammettere che il ministro non ha mai promesso soldi al Maga. Particolare che il Pd aveva segnalato sin dall'inizio».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news