LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - Elba (e non solo) alla guerra del mattone...
ROBERTO BERNABÒ
DOMENICA, 06 GIUGNO 2010 IL TIRRENO - Attualità




dal dilagare delle seconde case, delle finte Residenze turistiche alberghiere, dell’improponibile edilizia agevolata dai prezzi irragiungibili per le giovani coppie.
Sul boom del mattone nell’ultimo decennio si è costruita la resistenza di intere città (Livorno in testa) che vedevano la loro industria manifatturiera entrare in crisi o si è vaticinato il futuro del turismo, dalla Val di Cornia alla Versilia, creando invece “non luoghi” residenziali da dimenticare, che oggi mettono in discussione proprio il bello che serve alla crescita turistica.
Lungo questa strada - dove è chiaro non sono mancate anche buone operazioni specie di recupero - hanno giocato tutti la loro parte: certi sindaci che con i regolamenti urbanistici hanno violentato i piani strutturali anche per ingrassare le casse pubbliche attraverso gli oneri di urbanizzazione; delle province poco efficaci nel coordinamento; e una Regione che ha fatto previsioni complessive di sviluppo troppo larghe e poi è stata carente nel mettere in campo strumenti tanto di indirizzo quanto di controllo.
Oggi è tempo oggettivamente di cambiare rotta. Che non vuol dire frenare qualunque scelta anche infrastrutturale, magari dolorosa ma necessaria, quanto di evitare una cementificazione a pioggia che sfregi ancora più gravemente il paesaggio della Toscana turisticamente ricercata.
Il nuovo duo Rossi-Marson (presidente più assessore all’urbanistica) sembra averne preso atto. E l’impegno di rivedere un po’ tutte le indicazioni dell’era Martini-Conti (o forse meglio Conti-Martini) a cominciare dal piano di indirizzo territoriale regionale è stato accolto con tanto di applausi, proprio ieri, dalla Rete dei Comitati contro la cementificazione della Toscana.
Tenere insieme la ripresa del manifatturiero e la difesa dell’ambiente, anziché puntare tutte o quasi le carte della crescita economica sulla rendita; recuperare e risanare i centri storici e i beni dismessi - con più indici e altre facilitazioni - anziché andare alla ricerca di nuove aree vergini puntellandosi su previsioni di espansione che non hanno ragione di essere: intorno a questi indirizzi si snoderà insomma la nuova politica urbanistica.
E’ una svolta significativa. E opportuna. Ma serviranno appunto politiche che la favoriscano e anche la definizione di un nuovo equilibrio tra i poteri della Regione e dei Comuni, così che coordinamento e autonomia producano davvero un governo del territorio meno arrembante di quanto abbiamo avuto.
Passare dai questi buoni propositi ai fatti non sarà però facile. Ecco perché per gli applausi c’è sempre tempo.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news