LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - Non siamo sindaci palazzinari. Attacco alla Regione: sono le leggi sul territorio ad essere incomprensibili
MARIO LANCISI
LUNEDÌ, 07 GIUGNO 2010 IL TIRRENO Toscana

Cosimi: «Si fa presto a giudicare. Se si è aperta una nuova fase con noi non ne hanno ancora parlato»

Tempesta dopo le dichiarazioni del neo-assessore Marson. Critici anche Cosimi e Bonifazi

Edilizia, sindaci contro la Regione. Anselmi (Piombino): non siamo incolti. No a un nuovo centralismo



Guerra istituzionale senza precedenti in Toscana tra i Comuni e la Regione. Pomo della discordia: l’urbanistica, lo sviluppo edilizio. L’intervista che il neo assessore Marson ha rilasciato al Tirreno ha fatto infuriare diversi sindaci e lo stesso Pd. Il sindaco di Piombino Anselmi guida la rivolta e contesta il clima «manicheo».

Guerra istituzionale senza precedenti in Toscana tra i comuni e la Regione. Pomo della discordia: l’urbanistica, lo sviluppo edilizio. L’intervista che il neo assessore all’urbanistica Anna Marson ha rilasciato al Tirreno contro le colate di cemento, l’autonomia dei comuni senza contropoteri, gli scempi edilizi e la costruzione dell’autostrada Tirrenica ha fatto infuriare i sindaci e il Pd. Il sindaco di Livorno Alessandro Cosimi chiama in causa indirettamente il presidente Rossi: «Mi appare incredibile si possa dare giudizi su dieci anni di governo regionale e aprire una nuova fase senza un’adeguata riflessione». Come dire, la politica del territorio degli anni di Martini e Riccardo Conti, il predecessore all’urbanistica della Marson, è stata condivisa anche da Rossi. Se qualcosa è cambiato, sia il presidente ad aprire un confronto: «Prendo atto che l’assessore Marson parla ai giornali e ai comitati, ma con i sindaci e con l’Anci ancora non si è fatta sentire», polemizza Cosimi.

Va detto che anche Rossi, parlando sabato a Piombino, ha sostenuto il no alla cementificazione della Toscana: «Nei prossimi cinque anni dovremo sostituire le politiche di consumo del territorio con politiche di riqualificazione».
Tra Atene e Urss. Il sindaco di Piombino Gianni Anselmi lancia accuse graffianti alla Marson. «Questo clima manicheo che descrive sindaci incolti da un lato e dall’altro la luce della saggezza raccolta nei comitati o accucciata dietro comode cattedre universitarie non è accettabile: più che la democrazia partecipativa, Asor Rosa e gli altri leader dei comitati ricordano l’Areopago ateniese». Che era il consiglio degli anziani e dei conservatori ateniesi.

«Restiamo in attesa di avere dal nuovo assessore all’urbanistica la medesima attenzione prestata all’Areopago», cioè alla Rete dei comitati di Asor Rosa, aggiunge polemico Anselmi. Che non è l’unico a utilizzare evocazioni storiche per attaccare la Marson e la sua lettera inviata sabato scorso all’assemblea dei comitati anti-scempi edilizi. «Le regole dell’assessore fanno un po’ Urss...», ironizza il presidente della provincia di Firenze Andrea Barducci in una dichiarazione al Corriere fiorentino.

Regione poco chiara. Nel merito Anselmi è d’accordo con la politica del riuso: «Vale per gli ambiti urbani e per quelli produttivi. E la campagna deve fare la campagna. Ma un approccio ideologico al non consumo del suolo rischia di alimentare la rendita anziché contrastarla. Posizioni anche condivisibili sostenute in questo modo rischiano di dare argomenti a chi ha interesse a bloccare anche opere utili nell’interesse generale».

Il sindaco di Grosseto Bonifazi rilancia la palla alla Regione. La colpa, dice in sostanza, non è dei sindaci, ma di una legislazione regionale poco chiara: «La legge sul territorio deve essere scritta in modo comprensibile dalla Regione, magari non dagli architetti e i comuni devono fare così minor riferimento ai consulenti legali che si dedicano all’interpretazione delle norme».

Pd attacca la Marson. Anche il Pd in campo contro la Marson. Il coordinatore della segreteria regionale Luca Sani auspica discussioni di merito sulla «revisione del PIT o la modifica alla Legge urbanistica, che non sono declinati nel programma di coalizione nel modo in cui ce li propone l’assessore Marson».

Pesante anche l’attacco di Matteo Tortolini, responsabile del Pd regionale per i problemi urbanistici: «Pensare di tutelare meglio il territorio tornando ad un centralismo regionale non solo non è condivisibile ma è perfino sbagliato rispetto agli obiettivi che ci si pone. La verità è che ci sono intellettuali che anziché occuparsi del degrado in cui versa un paese senza futuro e con questo governo, sostiene esplicitamente che il problema è il PD e le regioni rosse dove governa...».



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news