LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CATANZARO - Inchiesta sulle concessioni. Nel mirino ci sono amministratori, professionisti e comuni cittadini



Catanzaro

Amministratori, ex amministratori, professionisti e comuni cittadini sarebbero finiti nel mirino della Procura della Repubblica che ha aperto un'inchiesta sulle concessioni delle piazzole all'interno del Villaggio Comunale a mare di Roccelletta di Borgia, per presunti illeciti edilizi.
Proprio in questi giorni, a conclusione di severi controlli effettuati dal nucleo di polizia giudiziaria dei Carabinieri della Procura che ha ispezionato alcuni manufatti in legno nonchè tutti i servizi pubblici riguardanti la rete idrica ed elettrica, sono stati emessi alcuni verbali di identificazione, di elezione di domicilio e di invito a nominare un difensore di fiducia.
A quanto sembra, gli ufficiali di polizia giudiziaria avrebbero poi stilato un'articolata relazione che sarebbe stata consegnata al magistrato titolare dell'indagine che ha aperto il fascicolo su sollecitazione della Commissione d'accesso nominata dal Prefetto per verificare possibili infiltrazioni mafiose.
Secondo voci trapelate, gli abusi edilizi sarebbero stati commessi trasformando le baracche estive in vere e proprie villette in cemento armato. Per questo la Procura ha chiesto l'intervento della Soprintendenza archeologica, degli ambientalisti e del Fai.
II Villaggio Comunale a mare di Roccelletta è stato realizzato negli anni 70-80 per consentire ai naturali di Borgia di continuare con la vecchia tradizione di potersi godere il periodo estivo e bagnarsi nelle limpide e azzurre acque del mare dello Jonio.
Furono realizzate a cura dell'Amministrazione le piazzole e, secondo il regolamento, le baite, a fine stagione dovevano essere smontate per lasciare libere le piazzole da sorteggiare tra i richiedenti dell'anno successivo.
Invece gli amministratori che si sono succeduti alla guida del Comune, secondo una prima ipotesi accusatoria ancora al vaglio della Procura, apportando modifiche al regolamento e facendo pagare pochi spiccioli in più, avrebbero consentito che, una volta installata la baracca, questa doveva essere considerata eterna.
Arbitrariamente, a quanto sembra, ogni anno sarebbero state sorteggiate tre o quattro piazzole lasciate libere dagli assegnatari.
Negli anni, pare che funzionari dell'ufficio tecnico comunale, titolari e villeggianti di Roccelletta mare, si sarebbero venduti il loro manufatto ad altri cittadini, compresa la piazzola comunale ricevuta in concessione. Ora la Procura ha messo il dito nella piaga e vuole fare chiarezza fino in fondo.
Accuse, è bene sottolinearlo, tutte da dimostrare e che, al momento, non sono contestate.
La graduatoria dei legittimi assegnatari della piazzola per l'anno 2009 è la seguente: Giovanbattista Amato, Angela Citraro, Domenico Cristofaro, Leonardo Danieli, Isabella Giancotti, Guerrieri Raffaele, Silvana Iuvari, Assunta Lanatà, Francesco Leotta, Roberto Nanci, Pietro Scarfone ('58), Pietro Scarfone ('51), Leonardo Sestito, Luigi Abbruzzo, Gregorio Alcaro, Orlando Alcaro, Federico Bruno, Mario Calabretta, Giustiniano Chiarella, Salvatore Chiarella, Teresa Rita Citraro, Rosa Alba Colabraro, Raffaele De Raffele, Tommaso Esposito, Mario Fodaro, Giuliana Fruci, Lucia Amalia Gualtieri, Antonio Gullì, Rocco Iapello, Giuseppina Lacava, Tommaso Lombardo, Antonietta Mele, Annamaria Migliazza, Leonardo Narda, Maurizio Narda, Antonio Paravati, Giulia Passafaro, Concetta Procopio, Gaetano Antonio Procopio, Giovanni Procopio.
E ancora: Salvatore Procopio, Carmela Pugliese, Domenico Pugliese, Antonio Riillo, Domenico Rijllo, Caterina Rossi, Francesco Sacco, Ninetta Giovanna Scarfone, Rachela Tavano, Mariaconcetta Ursini, Aldo Zaccone, Giuseppe Zaccone, Rosa Zaccone, Leonardo Zangari, Pina Zangari, Gaetano Alcaro, Mario Alcaro, Giuseppe Calabretta, Caterina Chiarella, Elisabetta Chiarella, Maurizio Chiarella, Tommasina Chiarella, Rita Rosarina Chiera, Teresa Danieli, Leonardo De Vito, Angela Dodaro, Orlando Fruci, Romano Graziano, Francesco Guerrieri, Giuseppe Maletta, Vittorio Mungo, Gregorio Procopio, Rosa Procopio, Concetta Scarfone, Maria Concetta Scarfone, Salvatore Giovanni Tavano, Concetta Caterina Zangari.
In questo caso, come sul dirsi, piove sul bagnato. Al sindaco Domenico Rijllo non bastava l'accesso della Commissione antimafia (in questi giorni si dovrebbe conoscere l'esito definitivo) e i molti mugugni del cittadini amministrati per lo spettacolo di degrado e di abbandono del territorio, soprattutto nella zona marina di Borgia divenuta in diversi punti una discarica a cielo aperto; ora è giunta anche la "tegola" del Villaggio che li vedrebbe interessati in prima persona.(g.m.)
LA SICILIA

http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=80472&Edizione=9&A=20100608


news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news