LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - In piazza contro la manovra e i tagli alla cultura: "A rischio migliaia di posti"
FRANCESCA GIULIANI
MARTEDÌ, 08 GIUGNO 2010 LA REPUBBLICA - ROMA

Attori e registi: così ci soffocate


Ci sono Nanni Moretti, Maselli, De Sica. La Fnsi: "È un attacco al pensiero critico"
Renato Zero: "Sono qui per difendere i giovani, hanno il diritto di vivere come desiderano"


ROMA - Le danzatrici col tutù bianco e gli orchestrali con gli ottoni, i registi e gli attrezzisti, gli autori e gli scenografi, gli attori dal volto noto e i tanti tecnici indispensabili dietro le quinte e fuori scena: il mondo dello spettacolo si è riunito in piazza Navona a Roma per protestare contro la manovra, il decreto Bondi e i tagli alla cultura. Alla manifestazione, organizzata dal Movimento Emergenza cultura-spettacolo-lavoro, hanno aderito 40 associazioni, i sindacati confederali, l´Fnsi e l´Usigrai.
Con "Fratelli d´Italia", seguito da "Va´ pensiero", i lavoratori della lirica e della danza aprono il pomeriggio, fra gli applausi al fatidico verso "o mia patria, sì bella e perduta": stanno schierate le rappresentanze del Petruzzelli di Bari e del Maggio Fiorentino, dell´Opera di Roma e dei teatri di Palermo, Cagliari, Venezia, con gli striscioni che dicono "Non tagliateci le gambe"; "Cultura, omicidio di Stato"; "Don Ab-Bondi, servo del potere".
Tra le prime, fa la sua comparsa Carla Fracci, poi tanti registi, in un compendio di generazioni da manuale: Giuliano Montaldo, Ettore Scola, Citto Maselli, Michele Placido, Giuseppe Piccioni, Daniele Luchetti («con questi tagli si mette in discussione la qualità della vita delle persone, perché la cultura fa parte della vita di tutti»), Ascanio Celestini e Nanni Moretti. Tra gli attori, Fabrizio Gifuni, Valerio Mastandrea, Massimo Ghini, Maria Amelia Monti, Christian De Sica, Claudio Bigagli, Francesco Siciliano, Moni Ovadia, Giulio Scarpati, Sabrina Ferilli.
In piazza, le menti che fanno grande il cinema e la musica ma anche le silenziose presenze di un prodotto culturale che, sia cinema, teatro, musica o danza, è sempre un prodotto collettivo: Silvano Conti, della Slc-Cgil ricorda che la manovra va a toccare vita e lavoro di mezzo milione di persone.
Dal palco si parla anche di televisione, ci sono le rappresentanze della Rai, i precari: «C´è una logica comune nell´attacco a cultura e informazione; il pensiero critico è sempre un problema», sottolinea Roberto Natale, presidente Fnsi. Sventolano le bandiere dell´Idv e della Cgil, c´è tanta gente comune. Tra i politici, Angelo Bonelli, Gianni Borgna, Vincenzo Vita, Giulia Rodano e Giovanna Melandri, ex ministro della Cultura («i soldi investiti in cultura portano ricchezza: è la nostra principale risorsa, è la nostra storia, è il campo in cui investire, ora. Faremo di tutto per far decadere il decreto sugli enti lirici»).
Protetto da un ombrellino anti-solleone arriva anche Renato Zero: «Io le battaglie della mia vita ormai le ho vinte. Sono qui in difesa delle nuove generazioni che rischiano di non poter crescere come vorrebbero». Ed è come se parlasse ai ragazzi dell´Istituto di Cinema Rossellini che diranno: «La riforma ci ha tolto gli strumenti per apprendere. Noi chiediamo di imparare un mestiere, e ci ritroviamo con un futuro che non è futuro. Ma non molleremo». L´ultimo stendardo issato alle loro spalle dice, in rosso, "Nessun dorma".



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news