LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - Montecristo, che affare: per la Prestigiacomo vale un milione l’anno
10 GIUGNO 2010, IL TIRRENO


Ambientalisti infuriati «Un ticket sì, ma uguale per tutti»



ROMA. L’isola di Montecristo inserita in un circuito turistico «assolutamente d’elite» da cui «potrebbero arrivare un milione di euro l’anno». La proposta è del ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo, parlando dei parchi terrestri e marini nel corso della registrazione di Porta a Porta che andrà in onda stasera. E l’idea di intervenire su una riserva naturale integrale come l’isola dell’ arcipelago toscano, fa insorgere gli ambientalisti, a cominciare dal direttore del parco marino dell’arcipelago, Mario Tozzi, presente alla stessa trasmissione.
L’Italia, sottolinea il ministro, è “un giacimento di natura” con la più vasta biodiversità in tutta Europa: si tratta di una porzione di territorio protetto che messo insieme formano un’area grande come Campania e Lazio, pari a oltre il 10% del territorio italiano.
«E allora per godere di questo bene sarebbe giusto pagare: trovo assurdo che chi ha un lido in una riserva marina paghi lo stesso prezzo” dal momento che “lì c’é un maggior pregio”.
E’ “un’ipotesi impraticabile - replica Tozzi - Attualmente sono circa un migliaio le persone che ogni anno arrivano in maniera organizzata sull’isola. Superare questa capacità di carico antropico, a prescindere dalle nostre convinzioni, farebbe perdere all’isola il suo status di riserva integrale della biosfera europea, e quindi la sua specificità e la sua ricchezza”.
“Cosa diversa - aggiunge il presidente del parco - sarebbe quella di imporre un piccolo ticket di ingresso per i visitatori, come si fa per i musei. Per Montecristo non lo abbiamo mai proposto, ma a Pianosa, che ha circa 250 visitatori al giorno già lo si fa”.
Dello stesso tenore la reazione del vicepresidente di Legambiente, Sebastiano Venneri: «Per poter guadagnare il milione di euro che la Prestigiacomo ha ipotizzato, non potendosi aumentare il numero dei visitatori (altrimenti si perderebbe il diploma che rende l’isola unica) si dovrebbe far tornare Montecristo a quello che un tempo fu: un’isola per vip, pochi privilegiati che allora riuscivano a ottenere i permessi di visita, mascherandoli come permessi per ricerca scientifica».
“Siamo invece assolutamente favorevoli al pagamento di un biglietto - aggiunge Venneri - E’ sacrosanto un ticket d’ingresso all’isola di Montecristo ma il costo deve essere possibile per tutti”.
Montecristo, è Riserva naturale integrale dal 4 marzo 1971 ed è stata istituita Riserva naturale biogenetica dal consiglio d’Europa nel 1988. L’isola ha uno sviluppo costiero di 16 chilometri. Sede fino al XVI secolo dia una comunità monastica, Montecristo è oggi quasi disabitata. Il 100% del territorio è tutelato integralmente, come anche il mare fino ad 1 km dalla costa; l’ accesso è regolamentato sia a terra che a mare: è possibile richiedere una autorizzazione all’escursione guidata dal 1 aprile al 15 luglio e dal 31 agosto al 31 ottobre per un massimo di 1000 visitatori l’anno. Divieto totale di balneazione, di pernotto in rada, di circumnavigazione dell’Isola, di immersioni subacquee nella fascia di mare di 1000 metri dalla costa.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news