LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - "I grattacieli non li vogliamo" dal web un no ad Alemanno
DAVIDE BANFO
GIOVEDÌ, 10 GIUGNO 2010 LA REPUBBLICA - Roma



Torri e disastri. Il sondaggio di Repubblica.it: è contrario il 65%


Sono quasi settemila i lettori che hanno votato sul sito di Repubblica

I lettori di Repubblica. it bocciano con una larga maggioranza l´ipotesi annunciata dal sindaco Alemanno di realizzare grattacieli nelle zone periferiche più alti della cupola di San Pietro. E´ un verdetto netto con un 65 per cento di no e un 33 per cento di favorevoli, mentre solo il 2 per cento non ha una posizione. A votare sono state fino a ieri sera quasi settemila persone, segno di un grande interesse per un tema che non riguarda solo Roma ma tutte le grandi città italiane. Nonostante le precisazioni arrivate ieri da Alemanno, favorevole a un referendum, il sondaggio dice chiaramente che la proposta va discussa e che forse, in campo architettonico e di tutela del paesaggio, non bastano gli annunci.
A confermare questa posizione i tanti commenti che sono arrivati al nostro sito. Commenti anche polemici che non esitano a chiamare in causa il Vaticano. Tra i più caustici il lettore L. P. che si chiede come sia possibile «definire ecologico un grattacielo: solo per portare l´acqua agli ultimi piani servono pompe di elevata potenza che non credo siano molto sostenibili». Da L. P. viene una considerazione sulla legge non scritta che indica nella quota del Cupolone un´altezza da non superare: «Anche se dettata da ragioni non del tutto laiche, meglio così che un grattacielo ancora più alto».
Di segno opposto il commento di "Bubbino", che se la prende con la Chiesa: «Come al solito - scrive al nostro sito - ci pieghiamo al volere del Vaticano! Per quanto riguarda Eurosky, la torre già in fase di realizzazione, era ora che l´Eur iniziasse a diventare un bel quartiere moderno con qualche grattacielo e un vago senso di metropoli. E poi l´Eur si presta a questo tipo di costruzioni, mentre ben altra cosa sono i disastri commessi negli anni 70/80, quando è stata stravolta la natura e la struttura di interi quartieri».
Sempre in qualche modo nel filone anticlericale l´intervento di "Turtleshell" che si chiede come mai «il Vaticano, che è in tutto e per tutto un Stato estero, possa costruire sui suoi terreni senza l´obbligo di rispettare i vincoli paesaggistici e le leggi ambientali della Repubblica italiana». Al riguardo Turtleshell cita come presunto scempio edilizio «il parking del Gianicolo, costruito su un´area archeologica danneggiando i bastioni del Sangallo». Il lettore del nostro sito cita poi «il palazzo destinato ad ospitare i cardinali durante il Conclave che copre parzialmente la visione della cupola di San Pietro da via Gregorio VII e dalla ferrovia».
D´accordo con Alemanno, ma su posizioni ambientaliste la lettrice Barbara F. che non boccia i grattacieli ma chiede di recuperare le centinaia di palazzi abbandonati e di fabbriche dismesse. «L´obiettivo - si chiede la lettrice - potrebbe essere quello di realizzare pochi edifici veramente sostenibili negli spazi dismessi invece di continuare a gettare altro cemento su una città che, come racconta bene l´ultimo film di Luchetti ‘La nostra vita´, è flagellata da una speculazione edilizia vorace e violenta».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news