LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Villaggio Mondiali, stop di Giro "Irregolarità rispetto al progetto"
VALERIA FORGNONE LAURA MARI
SABATO, 12 GIUGNO 2010 LA REPUBBLICA - Roma

Il sottosegretario: intervenga il Comune. Ieri il debutto


«ABBIAMO riscontrato delle difformità rispetto al progetto. Se il Comune non interverrà, sporgeremo denuncia contro il Fifa Fan Fest per mancanza del rispetto del prescrizioni». A dirlo, dopo il sopralluogo dei funzionari della soprintendenza architettonica al villaggio dei Mondiali in piazza di Siena, è il sottosegretario ai Beni Culturali Francesco Giro. «Rispetto al progetto originario, realizzato sul preesistente villaggio della manifestazione ippica - chiarisce Giro - abbiamo riscontrato la presenza di alcuni chioschi aggiuntivi, la realizzazione di una presunta discoteca non autorizzata e il cerchiaggio di alcune essenze arboree».
Allestimenti non previsti nel villaggio dei Mondiali che, da ieri e fino alla fine di luglio (dalle 10 del mattino alle 2 di notte) sarà aperto gratuitamente a ventimila spettatori che potranno seguire in diretta, da un maxischermo di 50 metri quadrati, le partite dei Mondiali in Sudafrica. Dunque, il sottosegretario ai Beni Culturali ha segnalato al Campidoglio le irregolarità riscontrate nel sopralluogo. «Ora spetta al Comune intervenire - chiarisce Giro - le regole vanno rispettate e fatte rispettare, da qui si misura la nostra credibilità verso i cittadini romani e sul piano internazionale». E se il Campidoglio non interverrà con i dovuti controlli, il sottosegretario è pronto «a sporgere denuncia contro gli organizzatori del Fifa Fan Fest». Se invece le prescrizioni saranno rispettate, per Giro «non ci saranno rischi per la tutela di piazza di Siena». Immediata la replica del delegato capitolino allo Sport Alessandro Cochi «Ritengo- dice- che le polemiche scaturite in questi giorni proprio su questo tema possano rappresentare un biglietto da visita negativo, soprattutto per gli organismi internazionali come la Uefa la Fifa o il Cio, il quale nei prossimi anni dovrà verificare senza pregiudizi di sorta le reali potenzialità infrastrutturali della nostra città in vista dei giochi olimpici del 2020».
Nel primo giorno di apertura, il villaggio dei mondiali non ha comunque riscosso una grande partecipazione di pubblico. Ieri pomeriggio non più di 200 persone hanno infatti seguito nell´ovale di piazza di Siena, sfidando il solleone, la partita inaugurale dei Mondiali, Sudafrica-Messico. Poche di più quelle che, in serata, hanno tifato dal Fifa Fan Fest per l´incontro Uruguay-Francia.
(ha collaborato viola giannoli)



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news