LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA. Alberi “tecnologici” sul viale delle Cascine In arrivo 55 piante
RENATA VIOLA
MERCOLEDÌ, 16 GIUGNO 2010 il Tirreno - Pisa





Saranno dotate di un sistema di trasmissione dati grazie a cui sarà controllata la loro salute



Il Comune si appresta a piantumare l’intero viale delle Cascine, il tratto di strada che corre per tre chilometri e mezzo dalla via Aurelia all’ingresso del parco di San Rossore, con cinquantacinque nuove piante di Celtis australis, dotate di un dispositivo tecnologico che ne monitorerà la salute. E tutto questo grazie alla sottoscrizione di un protocollo d’intesa proposto dall’Unipol.
La compagnia assicurativa aveva avviato nel marzo scorso un progetto regionale finalizzato alla riqualificazione delle aree verdi cittadine del valore di circa centomila euro, provenienti dai risparmi ottenuti con le polizze on-line e con l’invio delle comunicazioni tramite posta elettronica.
Pisa si è aggiudicata la fetta più grossa, circa cinquantamila euro, che serviranno per l’acquisto, la messa a dimora e la manutenzione per i prossimi tre anni delle piante di Celtis, di circa 22 centimetri di diametro.
Il resto dei finanziamenti è stato diviso tra il Comune di Firenze e quello di Capannori. Nessun disagio per gli appassionati di jogging: i lavori inizieranno ad ottobre prossimo e sono già stati assegnati al Global Service, la società che gestisce gli oltre ottocentomila metri quadri di verde urbano a Pisa. «L’iniziativa - ha spiegato il vicesindaco Paolo Ghezzi - si inserisce nel progetto di potenziamento del verde pubblico da parte dell’amministrazione. La piantumazione del viale delle Cascine segnerà anche l’ingresso della tecnologia nella gestione del verde urbano: ogni albero avrà in dotazione un dispositivo, Rfid, programmato secondo parametri costanti, letti da un palmare o trasmessi ad una stazione fissa. Le indicazioni relative ad ogni singolo arbusto (anno in cui è stato piantato, stabilità, etc.) costituiranno la sua memoria storica, mandando in pensione le tradizionali schede cartacee».
Il costo? «Tutto compreso nel budget», ha assicurato Ghezzi. Sul viale delle Cascine erano già presenti in passato file di platani ed altre piante che negli anni hanno subito una vera e propria decimazione a causa del cancro colorato. Nel 2003 fu deciso da Soprintendenza, Ente Parco, Cnr e Orto Botanico di sostituire i platani abbattuti con 480 Celtis australis. In seguito si è reso necessario l’abbattimento di molti esemplari, motivo per cui il Comune ora corre ai ripari.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news