LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MILANO - La sfida dell´architetto al Comune "Farò un grattacielo alto un miglio"
TERESA MONESTIROLI
GIOVEDÌ, 17 GIUGNO 2010 LA REPUBBLICA - Milano



Lorenzo Degli Espositi: è una provocazione per replicare a chi vorrebbe una Milano da due milioni di abitanti





Ieri il sindaco in Consiglio per il Pgt: l´obiettivo è chiudere il 28 di questo mese ma il Pd frena

Un edificio alto un miglio, ovvero 1.650 metri, appoggiato su dodici grandi pilastri di cemento, che ospiterà un milione di abitanti. La "Dichiarazione di inizio attività" per costruire il più imponente grattacielo della storia - per realizzarlo dovrebbero essere rasi al suolo diversi isolati intorno al Parco Sempione, oltre a un´ala del Castello Sforzesco - è stata presentata un anno fa, il 19 giugno 2009. E, dal momento che il Comune non ha mai inviato la diffida che rigetta l´opera, l´architetto Lorenzo Degli Espositi, ideatore del progetto assieme a Paolo Lazza, scherza: «Teoricamente fino al 19 luglio di quest´anno potrei dare il via ai lavori».
L´idea di «un oggetto architettonico-urbano» nasce «come provocazione, in risposta a un´altra provocazione lanciata dall´assessore all´Urbanistica Carlo Masseroli quando, a proposito del nuovo Piano di governo del territorio, ha parlato di una città da 2 milioni di abitanti, cioè 700 mila persone in più di oggi» spiega Degli Espositi, fondatore del gruppo Aufo, Architectural & Urban Forum, che ha disegnato il progetto "No-Spot-City". Una volumetria assurdamente imponente - 200 milioni di metri cubi - per ospitare servizi, residenze, spazi culturali, alberghi, uffici e negozi, costruita con un «materiale locale, in modo da garantire l´inserimento dei nuovi volumi nel contesto»: marmo di Candoglia, di colore bianco-rosa o grigio, estratto nelle cave di Candoglia in Val d´Ossola e fatto arrivare in centro città «attraverso le vie d´acqua dell´Expo».
Di Pgt si è parlato (seriamente) in consiglio comunale. Dove sono ripresi i lavori che, entro il 28, dovrebbero portare all´approvazione del documento. Presente in aula anche il sindaco Moratti che si è detta «soddisfatta» dei lavori del Consiglio. «È stato fatto un importante passo avanti - ha detto - la maggioranza ha ritirato i suoi emendamenti mostrando coerenza, compattezza e solidità». Ma dall´opposizione è arrivata subito una frenata. «La maggioranza - ha detto Pierfrancesco Majorino, capogruppo del Pd - deve giocare a carte scoperte per affrontare i lavori delle prossime settimane, e dobbiamo conoscere le intenzioni precise della Provincia sul Parco Sud».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news