LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Legge Urbani, le basiliche ai privati
Fiorenzo De Stefanis
Corriere di Viterbo 27 AGO 2004

TUSCANIA - Per la prima volta nella storia repubblicana a Tuscania sono arrivati primi.

Utilizzando le recenti disposizioni della legge Urbani in materia di salvaguardia, fruizione e gestione dei beni culturali, una societ privata ha ottenuto dal ministero la gestione delle due importanti basiliche romaniche di San Pietro e Santa Maria Maggiore. Si tratta della prima convenzione andata a buon fine.

Nella societ che solo da pochi giorni ha iniziato ad avviare le prime attivit, c' anche un imprenditore locale, al quale spetter il compito non facile di attivare l'attivit di coordinamento con tutte le istanze pubbliche e private che interagiscono con i due gioielli architettonici di Tuscania.

La societ ha gi incontrato anche l'amministrazione comunale che secondo alcune indiscrezioni, in un primo momento dichiarandosi all'oscuro di quanto accaduto, avrebbe mostrato di non gradire l'affidamento della gestione ai privati, rivendicando a s tale ruolo.

Dopo alcuni giorni per, avendo riscontrato la piena legittimit dell'affidamento alla societ privata, il sindaco e l'assessore alla cultura hanno mostrato maggiore disponibilit, il programma sottoposto dai privati al ministero prevede anche una serie di interventi finalizzati a migliorare la fruibilit delle due basiliche romaniche.

Il progetto prevede la realizzazione di nuovi parcheggi dotati dei servizi indispensabili anche per la sosta dei camper e degli autobus, la realizzazione del verde completo di impianto di irrigazione su tutta l'area esterna alla Basilica di San Pietro, il miglioramento dell'illuminazione esterna di entrambe i monumenti ed un particolare intervento di illuminotecnica nella cripta di San Pietro.

In questo arcano e suggestivo spazio che ha saputo ispirare alcuni tra i migliori registi del novecento come Pasolini, Liliana Cavani, Welles e Zeffirelli, la societ ha previsto un intervento di illuminotecnica in grado di valorizzare al meglio le caratteristiche e le particolarit architettoniche della cripta.
Questa iniziativa che pure stata accolta da molti cittadini, come soluzione della mala gestione dei beni culturali di Tuscania perlomeno ad iniziare dalle basiliche di San Pietro e Santa Maria, non sembra invece abbia convinto alcune associazioni che da anni si occupano per motivi culturali o professionali di questi beni.

In particolare stanno mostrando la propria contrariet, all'affidamento ai privati, l'associazione delle Guide Turistiche Professionali e la locale sezione Archeoclub che da molti anni sta cercando di vedere approvato un progetto finalizzato proprio alla gestione delle necropoli e delle due basiliche romaniche.

Anche un gruppo di cittadini sta raccogliendo le firme in una petizione da inviare alle competenti autorit per cercare di bloccare l'iniziativa. Sembra per che ormai non ci sia pi alcuno spazio per far innestare la marcia indietro al ministro Urbani.

Tra le attivit della societ privata prevista anche la gestione delle attivit culturali e religiose all'interno delle basiliche e l'avvio di un servizio di informazione e promozione di Tuscania collocato nelle ampie sale adiacenti la Basilica di San Pietro ove risiedeva il Museo Civico.

Per i servizi matrimoniali, la societ ha intenzione di proporre agli sposi un pacchetto chiavi in mano full optional comprensivo anche dell'addobbo floreale e del servizio fotografico.







news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news