LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Rossi: "Non è possibile rimanere indifferenti all´appello dell´Accademia"
VENERDÌ, 25 GIUGNO 2010 LA REPUBBLICA - FIRENZE

Il presidente della Toscana: "Ridurremo le sedi all´estero"
DALLA REGIONE SOLDI ALLA CRUSCA



Alla Crusca serve un milione di euro per sopravvivere. E il presidente della Toscana Enrico Rossi è disposto a contribuire per oltre la metà della cifra alla salvezza dell´Accademia tagliando al massimo le spese della Regione e arrivando anche ad ipotizzare il ridimensionamento delle sedi all´estero. «La Crusca è una realtà importantissima per la Toscana e per l´Italia», spiega Rossi, «e non è possibile rimanere indifferenti all´appello della presidente Nicoletta Maraschio. Sono deciso a fare il possibile e l´impossibile per aiutare l´Accademia e considero un onore poter intervenire con un sostegno corposo. Da subito stanzieremo 200 mila euro che si aggiungono ai 34 mila già erogati dalla Regione. Ma per aumentare i fondi penso che potremo ricavare altre risorse dal risparmio di spese per la macchina regionale e dalla verifica, che ho intenzione di avviare subito, sull´effettiva funzionalità delle sedi regionali all´estero. La Toscana ne ha sette, oltre a quella istituzionale di Bruxelles, e non credo che tutte siano utili. Sicuramente ipotizzo uno snellimento ma potrei arrivare a ridurre il numero degli uffici».
Il costo complessivo delle sedi estere sfiora i 400 mila euro l´anno. Aggiunti ai 200 mila di finanziamento straordinario si arriva a quota 600 mila. Non basta ancora per salvare la Crusca. Per questo Rossi pretende che il governo faccia l´altra metà dello sforzo. «E´ in gioco il destino di una delle più prestigiose istituzioni nazionali», insiste il presidente toscano, «e quindi è il governo che va chiamato in causa in via prioritaria. Credo che, volendo, i ministri Bondi e Tremonti possano tranquillamente reperire i fondi necessari. E mi permetto di dar loro un suggerimento: comincino a viaggiare in seconda classe insieme a tutto lo staff ministeriale, come facciamo noi in Regione Toscana. Si accorgeranno presto che tra un biglietto di business e uno di economica passa quella differenza di prezzo che, alla fine dell´anno, potrebbe essere molto utile a coprire le spese di un´Accademia che si occupa di studiare, preservare, valorizzare e perpetuare la lingua italiana. Ricordo che Bettino Ricasoli, quando andava a Roma, pagava il viaggio di tasca propria. Non pretendo altrettanto da Berlusconi. Ma almeno elimini gli sprechi».



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news