LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BOLOGNA - San Michele in Bosco restaurato ecco un nuovo parco per la città
VALERIO VARESI
SABATO, 26 GIUGNO 2010 la repubblica - Bologna



Offriamo ai bolognesi uno spazio verde appena fuori porta San Mamolo a due passi dal centro
Restituiamo ai cittadini una parte preziosa, oltre che una visione delle Due Torri. È un ritorno del colle a Bologna


«Se volete vedere Bologna bella in un solo abbraccio fatevi condurre dal vostro cocchiere a San Michele in Bosco» raccomandava Matilde Serao a fine Ottocento in uno dei suoi viaggi-reportage giornalistici. E Stendhal, che sulla collina c´era già stato, disse poi che da sotto le mura dell´ex convento olivetano ora ospedale, si poteva gustare «una delle viste più estese dell´universo». Non si potrebbero trovare referenze migliori di queste per raccontare la meraviglia del parco di San Michele in Bosco che da martedì prossimo sarà di nuovo a disposizione della città con i percorsi e i sentieri rifatti con cura filologica da un´opera di restauro che è iniziata nel 2007 e si concluderà, con gli ultimi ritocchi, nel 2011. Nel frattempo, però, i 6,5 ettari di parco saranno a disposizione di chi dalla città vorrà passare qualche ora in collina a guardarsi Bologna dall´alto.
Per restituire quello stendhaliano sguardo, sono state sacrificate le conifere che impedivano la vista sui tetti di San Petronio, i campanili, le torri e le più lontane, sgraziate, spianate delle periferie. Il lavoro è stato finanziato con 600 mila euro dalla Fondazione del Monte e realizzato dal «Rizzoli» in collaborazione con il Comune su progetto della Fondazione Villa Ghigi. La gestione andrà in carico al Municipio. Un lavoro che ha intrecciato la storia naturalistica, artistica e del luogo riassunte nel bel libro dell´ex assessore, nonché studiosa di storia dell´arte, Milena Naldi pubblicato in occasione della riapertura e raccontato ieri dal presidente della Fondazione del Monte Marco Cammelli, dal direttore del «Rizzoli» Giovanni Baldi e dal sub commissario Raffaele Ricciardi oltre che dalla stessa Naldi.
La bonifica è iniziata con lo sgombero della tendopoli abusiva lungo le pendici del colle per proseguire poi con il taglio degli alberi secchi, delle sterpaglie del sottobosco e con la creazione, come detto, dei percorsi originari, a partire dal viale panoramico che da via Codivilla arriva al Belvedere nel sagrato della chiesa di San Michele e dal sentiero che percorre le pendici del colle. All´interno del parco sono quindi state ricavate delle radure che consentiranno le soste tra il verde e altre visioni della città dall´alto. «Bologna è l´unica città emiliana ai piedi dei colli - ha spiegato il direttore di Villa Chigi Mino Petazzini - e se è vero che l´Appennino inciampa contro la città, il primo inciampo è proprio San Michele in Bosco». Da martedì i bolognesi potranno risalire a piedi questo «inciampo» fino al Belvedere. Il commissario Anna Maria Cancellieri taglierà il nastro alle 18,30 all´ingresso di via Codivilla, poi la passeggiata a tappe lungo il viale panoramico intervallata da brevi intermezzi musicali a cura del jazzista Jimmy Villotti. Al termine del percorso, che come tutte le risalite è anche la metafora di un´ascesi verso una visione superiore delle cose, si terrà la presentazione del volume citato San Michele aveva un Bosco che sarà anche un excursus con tanto di foto d´epoca delle più belle vedute dal colle dal ‘500 a oggi.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news