LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Federalismo, arrivano i dati e si delinea la «service tax»
La sicilia Sabato 26 Giugno 2010 Il Fatto, pagina 3






Roma. Il ministro del Tesoro Giulio Tremonti è al lavoro con i tecnici del suo ministero sulla relazione sui numeri del federalismo fiscale che verrà presentata mercoledì prossimo in un Consiglio dei ministri ad hoc e con la quale potrebbero arrivare anche maggiori dettagli sull'imposta unica sulla casa. La tabella che Tremonti presenterà in Cdm traccerà infatti il quadro generale di finanziamento degli enti territoriali ma dovrà anche ipotizzare una definizione su base quantitativa dei rapporti finanziari tra Stato e autonomie oltre che indicare le possibili distribuzioni delle risorse.

Dopo la relazione del Tesoro potranno essere portati in Consiglio dei ministri anche i prossimi decreti attuativi. Su quello sui costi e i fabbisogni standard, sta lavorando il ministro della Semplificazione Roberto Calderoli che spiega che il provvedimento potrebbe portare, solo per quanto riguarda il comparto della sanità, a risparmi per 4 miliardi. Il dlgs affiderebbe alla Sose (la società per gli studi di settore dell'Agenzia delle Entrate) il calcolo dei fabbisogni standard di Comuni e Province in base alle funzioni loro affidate con un meccanismo simile a quello utilizzato attualmente per i lavoratori autonomi.
Calderoli si è impegnato a portare, inoltre, entro luglio anche altri tre decreti attuativi: sull'autonomia impositiva dei Comuni, delle Province e sulla fiscalità delle Regioni. Il suo sforzo per mettere a punto anche quest'ultimo ha l'obiettivo di dare una risposta alla rivolta dei governatori contro la manovra e potrebbe portare le regioni ad avere, come spiega lo stesso ministro «la loro autonomia impositiva nel 2012».
Per quanto riguarda i tributi locali in particolare dei Comuni, fonti di maggioranza spiegano che Tremonti se ne sta occupando in prima persona, anche perché di fatto si tratta del primo passo della riforma fiscale alla quale il ministro sta lavorando da tempo. Con l'autonomia impositiva dei Comuni arriverebbe anche la «service tax», che metterebbe insieme tutte le tasse sulla casa, comprese quelle catastali e di registro.
Niente balzelli in più sulla prima casa - non sarà una Ici-bis - ma una riorganizzazione impositiva anche in funzione ai servizi resi sul territorio, tenendo conto di un mix tra patrimonio e reddito.
Con la service tax si incrocia però la cedolare secca al 20% sugli affitti, che, sul modello utilizzato sperimentalmente all'Aquila, potrebbe essere introdotta e messa in capo ai Comuni. Si tratta di una misura che una parte della maggioranza chiede e che potrebbe essere utile in chiave di emersione del nero. I tecnici del Tesoro starebbero dunque studiando la compatibilità tra le due imposte.
Tra le ipotesi in campo per quanto riguarda il decreto sui tributi locali ci sarebbe, infine, anche quella, caldeggiata dall'opposizione, di trovare una «compensazione» per gli enti locali «meno fortunati» e che hanno avuto meno beni in «dote» attraverso il federalismo demaniale.
Ieri intanto i sindaci di circa 200 comuni del Nord Italia, situati al confine con Regioni a statuto speciale, hanno protestato contro i tagli di fronte alla residenza del premier Silvio Berlusconi ad Arcore. «È da tanto tempo che scrivo al premier e ai suoi ministri e non ho mai ricevuto una risposta», spiega Marco Scalvini, ex sindaco di Bagolino (Brescia) e presidente dell'Associazione dei Comuni di Confine. Un organismo che raggruppa 450 comuni di Lombardia, Veneto e Piemonte e che ieri ha radunato per un paio d'ore i 200 primi cittadini davanti al cancello di Villa San Martino (assente il premier, impegnato a Toronto con il G8).


26/06/2010



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news