LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Museo all'aperto nel centro storico
Franco Rosito
Cosenza (30/06/2010) GAZZETTA DEL SUD


Murales dedicati ai popoli che hanno lasciato tracce della loro civilt

Un progetto per rivitalizzare il centro storico. Restituire la dignit che meritano gli antichi vicoli, le piazze custodi di mille ricordi. Il tessuto sociale del centro storico si completamente sfilacciato e la struttura urbana sta subendo un degrado inarrestabile. L'ex preside Franco Felicetti dopo quel sassolino gettato nello stagno pi di quattro anni fa non se ne stato con le mani in mano. E il museo storico all'aperto se tutti i tasselli di Felicetti si incastreranno al posto giusto nel mosaico non sar pi un miraggio. L'ex preside nel frattempo ha fondato l'associazione "Centro storico di Cosenza citt del tempo libero", ha scritto al nuovo soprintendente per i beni architettonici e paesaggistici, architetto Giuseppe Stolfi, si incontrato pi volte con il sindaco Perugini, ha contattato gli artisti che dovrebbero essere gli artefici del museo storico all'aperto realizzando una serie di murales. Tutti pittori di grande valore e talento che saranno impegnati per un unico progetto, un'unica opera, non cinque murales sparsi nella citt vecchia.
Il centro storico deve diventare la pi grossa attrazione turistico-culturale-ricreativa della Calabria per essere inserita nei grossi flussi turistici europei. L'obiettivo realizzare un grande museo storico all'aperto per "raccontare" la storia di tutti i popoli che hanno dominato il capoluogo lasciando tracce della loro civilt. La millenaria storia cosentina pronta a rivivere attraverso murales giganti realizzati su tutti i muri disponibili del centro storico e raffiguranti scene significative del passaggio di bruzi, normanni, svevi, spagnoli e francesi. Il museo comprender cinque aree: la Cosenza bruzia e romana ("raccontata" da un artista italiano), Cosenza normanna (artista inglese), Cosenza sveva (artista tedesco), Cosenza angioina (artista francese), Cosenza spagnola (artista iberico). Gi individuati i pittori: per il murales sulla storia dei bruzi John Picking (luned sar nella citt vecchia per un primo sopralluogo), d'origine inglese ma vive in Italia, coordinatore del team internazionale di artisti scelti dal deus ex machina Felicetti; Michael Alford (inglese, murales sulla storia dei normanni); Hanjo Schmidt (Germania, murales degli svevi); Yong ManKwon (Francia, murales sulla storia degli angioini); Karen Kruse (Spagna, murales degli aragonesi-spagnoli.
C' un concorso di volont. Il progetto e le idee messe in campo piacciono. L'amministrazione comunale far la sua parte. Il progetto definitivo sar presentato quando i "campi d'azione" saranno pronti. I posti scelti in un primo momento per realizzare i murales con ogni probabilit saranno cambiati. Gli artisti contattati sono stati chiari: servono muri dove il sole batte di meno perch i murales dovranno durare pi a lungo possibile. I lavori se non interverranno fatti nuovi e non ci saranno ostacoli di natura burocratica e organizzativa saranno realizzati tra aprile e giugno del prossimo anno. Dopo avere incassato il parere favorevole del soprintendente Stolfi, il prof. Felicetti convinto che il progetto sar portato a termine. Il giudizio di Stolfi sulla "citt del tempo libera" pensata per il centro storico inequivocabile. ...Al fine di uno sviluppo delle potenzialit del centro storico per una vocazione al turismo culturale e alle attivit del tempo libero, pu essere visto con favore, scrive il soprintendente nella lettera di risposta a Felicetti trasmessa per conoscenza al sindaco Perugini, e trovare appropriata collocazione il progetto di realizzazione di un "museo storico all'aperto" costituito da dipinti murali esterni raffiguranti episodi della storia di Cosenza. Un simile intervento non a priori da considerarsi incompatibile con la tutela storico-artistica da esercitarsi sul centro storico, in base ai vincoli vigenti, da parte della nostra Amministrazione. E, anzi, continua il soprintendente, se accortamente studiato e progettato nel suo inserimento negli scenari urbani esistenti pu risultare un fattore di riqualificazione anche sotto lo specifico aspetto paesaggistico-ambientale....



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news