LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PALERMO - Via al grande valzer delle nomine la Regione senza dirigenti si ferma
ANTONIO FRASCHILLA
VENERD, 02 LUGLIO 2010 LA REPUBBLICA - Palermo


Duemila contratti da firmare, primi incarichi a Personale e Turismo

I nodi di Palazzo dOrleans

Luned un incontro tra i leader del Pdl Sicilia per fare il punto sui nomi pi graditi


Un valzer di poltrone senza pari negli anni recenti della macchina regionale, che da ieri e fino ai prossimi giorni bloccher lattivit amministrativa. quello scattato in virt dellavvio della riforma della burocrazia e che porter presto al cambio dei vertici nelle 10 soprintendenze dei Beni culturali, negli uffici della Motorizzazione, negli Uffici provinciali del lavoro, del Genio civile e in altre 492 aree dirigenziali. In lizza ci sono tutti i 2.000 dirigenti regionali, che tenteranno di sedersi su poltrone ambite, che garantiscono indennit aggiuntive fino a 23.500 euro allanno e rappresentando posti di comando non indifferenti nellIsola.
Il grande valzer si gi concluso in alcuni assessorati e dipartimenti come al Turismo, al Personale e alle Finanze. In altri assessorati manca solo la firma dei contratti, come al Lavoro, dove la dirigente Alessandra Russo dovr nominare i nuovi responsabili degli ispettorati provinciali. Ancora da vagliare i 1.200 curriculum arrivati sul tavolo del direttore dei Beni culturali Gesualdo Campo che in solitaria, visto che da ieri comunque sono scaduti tutti i contratti ai dirigenti e che quindi a parte alcune eccezioni nessuno pu firmare atti, dovr nominare i dirigenti di ben 71 aree, tra cui appunto le 10 soprintendenze dove per non mancheranno le pressioni politiche per individuare i nuovi responsabili.
Luned, non a caso, in programma un incontro tra i leader del Pdl Sicilia, Dore Misuraca, Giuseppe Scalia e Gianfranco Miccich proprio per fare il punto sui nomi graditi che potrebbero andare a dirigere le aree pi importanti: su Palermo, a esempio, il Pdl Sicilia vorrebbe chiedere la conferma alla guida della soprintendenza di Palermo di Adele Mormimo e un cambio al vertice del Genio civile di Palermo.
Ieri il direttore del Personale, Giovanni Bologna, ha firmato i nuovi contratti nelle posizioni apicali del dipartimento che si occupa praticamente di tutti i 13 mila dipendenti regionali, compresi i pensionati. Giuseppe Amato guider larea Affari generali, Vitalba Vaccaro larea Trattamento giuridico, Marisa Finocchiaro il Trattamento economico, Rosaria Cicala guider larea Trasparenza, Silvio Nicolaci alle Attivit ispettive e Sebastiano Lio larea Beni immobili.
Completate anche la mappa dei nuovi dirigenti del dipartimento Turismo, guidato da Marco Salerno. Allarea cinema e film commission andr Pietro Di Miceli, ex responsabile del marketing che adesso si trover a gestire un Apq da 60 milioni di euro. Il posto di Di Miceli al marketing viene preso da Roberto Lanza. Gli altri nuovi dirigenti di aree sono Maria Concetta, che guider lo Sport con relativi finanziamenti, mentre al settore Musica e teatri andr Lucio Caracausi. Altro dipartimento che ha completato la riorganizzazione quello della Finanze: allarea Coordinamento andr Franco Nicosia, e gli altri nuovi dirigenti di area sono Antonio Lo Presti, Antonino Adragna, Giancarlo Sciuto, Antonino Incorvaia, Michelangelo Cal, Roberto Rizzo e Rosanna Schimenti.
Una delle partite pi delicate si gioca per ai Beni culturali, dove da solo il direttore Campo dovr firmare ben 71 nuovi contratti di area sulle 490 della Regione. Tra queste le 10 Soprintendenze, sulle quali vuole mettere bocca anche il Pdl Sicilia che spinge per la riconferma a Palermo di Adele Mormino, mentre dallMpa spingono per il trasferimento della soprintendente di Ragusa, Vera Greco, a Catania. Lala Miccich preme anche per poter esprimere un dirigente a loro gradito al genio civile e alla motorizzazione di Palermo. In vista di promozioni importanti, comunque, anche lattuale capo di gabinetto dellassessore Gaetano Armao, Rita Maccarrone, data in pole per una nomina da direttore generale ma anche per la guida di aree intermedie di rilievo. Devo vagliare quasi 1.200 curriculum, abbiamo ricevuto il decreto attuativo sui nuovi servizi appena tre giorni fa, inoltre con i dirigenti senza contratto dovr fare tutto da solo, dice Campo. La Regione in questi giorni sar paralizzata, difficile avere anche semplici certificati e pareri: la gran parte dei duemila dirigenti da ieri non pu firmare nulla perch senza contratto. E tutto resta in attesa che il giro di valzer si concluda.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news