LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - Nocera Inferiore. Deleta est, la Nocera che non c' pi
03/07/2010 IL MATTINO



Nocera Inferiore. Deleta est, la Nocera che non c' pi, distrutta dall'aggressione della speculazione edilizia, dall'incuria e dalle distrazioni delle pubbliche amministrazioni, dal silenzio degli stessi cittadini. Questo il titolo di una mostra organizzata dalle associazioni Veliare, Il Didrammo, Porta Aperta Onlus e dall'Archeoclub Nuceria Alfaterna, per ricordare i palazzi e in generale una Nocera di un tempo e che oggi si fatica a riconoscere. La mostra aperta presso Il museo della fotografia in via Villanova n.4 a Nocera Inferiore, ed stata allestita nell'ambito del progetto Andromeda finanziato dal Csv Salerno, Bandi di idee 2009-Legami di sensibilit www.csvsalerno.it. La mostra composta da una serie di fotografie di alcuni bei palazzi delle due Nocera, molti dei quali oggigiorno abbattuti o abbandonati o fatiscenti oppure dei quali quasi non si riconoscono pi le tracce. Abbiamo allestito una mostra - ha ricordato Francesco Capaldo, presidente di Veliare - per mettere al centro il territorio, la storia di una citt come le due Nocera, della quale sono state cancellate le tracce materiali durante gli anni del sacco edilizio e di cui se ne conserva una vaga memoria, solo grazie a degli scatti realizzati molti anni fa da Rosario Petrosino e Antonio Pecoraro. Abbiamo raccontato una storia per immagini che evocano soltanto ci che era e che a volte si sente riaffiorare o attraverso i racconti dei pi vecchi o attraverso la lettura di un passo delle opere dello scrittore Mim Rea. Le foto di questa mostra sono un esempio di quello che la citt di Nocera era e di ci che diventata e di ci che purtroppo oggi non pi. L'intento degli organizzatori duplice: far riflettere i nocerini sul processo di distruzione del loro territorio ma anche sulle possibilit di un suo rilancio, semprech si blocchi la sistematica opera di distruzione del nostro patrimonio storico. Non ha senso parlare di legalit del territorio - ha commentato Francesco Casillo, presidente di "Porta Aperta Onlus" - se non si comprende che nell'accezione di questo termine sottinteso il rispetto materiale per il nostro patrimonio storico artistico. Il recupero e della memoria condizione essenziale per rilanciare lo sviluppo dell'Agro nocerino. Importantissimo per la realizzazione della mostra stato il contributo de Il Didrammo, che da anni si batte nell'Agro nocerino per il riconoscimento anche alla fotografia di valore di bene archeologico e che ha messo su con immani sforzi un bellissimo museo della fotografia. Rosario Petrosino e Ferdinando Cal, con gli altri soci, hanno curato l'allestimento della mostra, composta da bellissime foto in bianco e nero di palazzi che riaffiorano imponenti da un passato dimenticato. All'iniziativa ha partecipato anche Antonio Pecoraro, presidente dell'Archeoclub Nuceria Alfaterna, che ha affermato: La mostra testimonia la volont della associazioni operanti nell'Agro nocerino di fare rete tra loro e di lavorare sui beni storici e ambientali del territorio, in un momento in cui lo stato sembra aver rinunciato ad esercitare la sua azione di tutela e valorizzazione degli stessi. Si tratta di beni sostanzialmente alla deriva e che saranno del tutto perduti nel giro di pochi anni. Come dimostra l'edilizia storica di Nocera che dopo il terremoto si assottigliata e ridotta a sparuti esempi. A conclusione della mostra intervenuto anche dell'archeologo Gianluca Santangelo, autore di un bell'intervento edito nel volume Nocera. Il castello dello Scisma d'Occidente, che ha lancia



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news