LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LUCCA. S. Francesco, esposto alla Corte dei Conti
03 LUGLIO 2010, IL TIRRENO - LUCCA


Governare Lucca: Complesso venduto a un prezzo assai inferiore a quello reale

Secondo la lista si prefigura un possibile danno erariale Alienazione a 392,6 euro a metro quadro

Il complesso di San Francesco stato venuto a un prezzo inferiore a quello reale. Perci Governare Lucca annuncia un esposto alla Procura della Corte dei conti per danno erariale. Lintenzione dellex lista civica di Mauro Favilla, oggi allopposizione, di segnalare alla magistratura contabile tutti i responsabili delloperazione e, quindi, tutti i consiglieri comunali che hanno votato lalienazione dellex convento da 11mila metri quadrati per 4,7 milioni.
La lista - precisa il presidente, Piero Angelini - era e rimane daccordo sulla vendita del complesso alla Fondazione Crl, anche se sulla chiesa, pensavamo si potessero trovare soluzioni giuridiche di trasferimento diverse dallalienazione. Contrari alla trasformazione di chiese in supermercati, centri di commercio e in altre forme improprie di valorizzazione, ritenevamo che il Comune fosse listituzione pi idonea a conservare, della chiesa anche memoria e tradizione. La riserva di GL - insiste Angelini - riguarda il prezzo pagato dalla Fondazione, del tutto inadeguato, come mette in risalto il parere di congruit fornito dal Comune, davvero contraddittorio e mal congegnato. Pagare, con 4,7 milioni gli 11.972 metri quadrati di convento e chiesa (di cui 5.059 di edificato, 1.052 di porticati, 2.180 di chiostri e orto, 3.091 di giardino), vuol dire vendere il bene a 392,6 euro al metro quadro. Una svendita in tutti i sensi: neppure il rudere pi malmesso della citt pu essere acquistato a un tale prezzo. Proprio sul prezzo, Angelini si sarebbe aspettato qualche ripensamento; invece da Rc, e da altri, provengono, giudizi esaltati o silenzi ambigui. Perci stiamo pensando seriamente se non sia nostro dovere segnalare tutti i responsabili delloperazione alla Procura della Corte dei Conti, per danno erariale.
Cos Angelini chiarisce che la posizione di GL non giustificabile con la logica del tanto peggio, tanto peggio, attribuitaci da Rc, ma con il tentativo di evitare una svendita del patrimonio pubblico. Vedremo, poi, se nel contratto di vendita il sindaco far inserire tutti gli emendamenti migliorativi, approvati dal consiglio comunale e se davvero i soldi della vendita verranno utilizzati in buona parte per l edilizia scolastica. A noi, comunque, rimane la convinzione che la vendita del S. Francesco, cos come stata effettuata, sia servita solo, a Favilla, per stabilizzare unamministrazione traballante, e per acquistare un credito nei confronti della Fondazione, da utilizzare un domani, dopo la fine del mandato.



news

24-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news