LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LIGURIA - Ex Milanese, disco verde al recupero
01/08/2010 IL SECOLO XIX


nelle vecchie colonie previsti 95 posti di lavoro
Il consiglio comunale ha approvato l'avvio dell'iter: albergo, residence e centro benessere
giovanni vaccaro
Celle. Primo via libera del consiglio comunale all'operazione per trasformare l'ex Colonia Milanese in un complesso alberghiero a quattro stelle.
Dopo le assemblee conoscitive organizzate nelle scorse settimane, l'altra sera il consiglio comunale ha approvato (12 voti a favore, 2 astenuti del Pdl e 3 contrari di Futuro Oggi) l'avvio dell'iter della conferenza dei servizi e lo schema di convenzione tra Comune e la cordata di imprenditori GHV. Dopo la trafila della conferenza dei servizi il progetto dovr tornare in consiglio per l'approvazione nella sua veste definitiva.
L'operazione, che ha trovato l'appoggio dell'amministrazione guidata dal sindaco Renato Zunino e delle categorie economiche, prevede un hotel da 143 camere (276 posti letto), un residence turistico da 38 unit (45 posti letto fissi e 88 aggiuntivi) e un centro benessere di 2500 metri quadrati. L'investimento totale sfiora i 32 milioni di euro, a regime si prevedono 90-95 posti di lavoro.
Lo schema di convenzione prevede tre interventi a carico dei privati: la realizzazione di una strada di accesso da monte (in pratica a scendere dallo stadio "Olmo", in modo da non interessare la via Aurelia in prossimit della curva del Cottolengo prima con i camion per i lavori e poi con i pullman dei turisti), la concessione della spiaggia della ex colonia (secondo le leggi regionali le spiagge di pertinenza delle ex colonie marine dovrebbero diventare pubbliche, ma possono essere date in parte in concessione al gestore dell'operazione), il recupero di superfici a parit di volumi ottenibile attraverso la demolizione e la ricostruzione degli edifici.
Credo che si tratti di un intervento unico nella storia di Celle - commenta l'assessore all'urbanistica Remo Zunino -: c' un gruppo che investe 30 milioni di euro per gestire per 25 anni un complesso che era in stato di abbandono e Celle ne avr un forte ritorno di immagine ed economico. Per quanto riguarda l'aumento delle superfici, sottolineo che non ci saranno modifiche ai volumi, tra l'altro la Soprintendenza della Liguria ha imposto di mantenere la fisionomia attuale degli edifici.
La spiaggia dovrebbe restare in parte in concessione ai gestori e in parte pubblica.
Per quanto riguarda il sistema costruttivo, si proceder con la demolizione e ricostruzione, sistema preferito rispetto al recupero delle strutture esistenti per via dei costi e della semplicit.
Mentre il Pdl si astenuto nella votazione, ma ha confermato il suo parere favorevole all'operazione nel suo complesso, il gruppo di opposizione Futuro Oggi ha ribadito il suo voto contrario.
Tra l'altro anche il progetto della strada di accesso da monte incontra l'opposizione del gruppo, che teme l'impatto ambientale sulla collina.
I consiglieri di Futuro Oggi hanno anche espresso dubbi sulla reale consistenza dei posti di lavoro ipotizzati all'interno della struttura una volta entrata in funzione.




news

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

03-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 DICEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news