LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ASSO - Il vincolo non impedisce le costruzioni. L'ultima parola ai Beni ambientali
05 agosto 2010, la Provincia di Como/Sondrio/Lecco


Il soprintendente Artioli sul decreto di tutela emesso nel 1931 per la Vallategna

ASSOIl vincolo del 1931 rinvenuto alla Conservatoria di Lecco dal Gruppo naturalistico della Brianza relativo all'area sotto la cascata, definita dal mappale 1068, un importante passo avanti a livello formale ma non cambia di molto le valutazioni che far la Soprintendenza di Milano. L'architetto Alberto Artioli, pur riconoscendo l'importanza del documento, sposta decisamente il fulcro della discussione. Un vincolo non presuppone l'inedificabilit dell'area, semplicemente obbliga il passaggio del progetto in soprintendenza.
Il mappale 1068, quello di fianco al distributore che si estende dalla strada provinciale fino alla parete di roccia, copre una buona fetta del terreno dove avrebbe dovuto sorgere il supermercato.
Il vincolo rinvenuto - spiega il soprintendente Artioli - aumenta, per quanto ci riguarda, l'importanza paesaggistica dell'area, considerando che gi nel lontano 1931 si era scelto, a fronte di valutazioni e studi, di salvaguardare i terreni sotto la cascata. Il vincolo per di per s non rende inedificabile l'area, la rende di particolare pregio.
In caso di un progetto plausibile quindi la soprintendenza, che deve esprimere un parere vincolante, potrebbe anche dare il via libera: A noi di progetti per l'area non ne sono mai arrivati, quindi non ho potuto valutare richieste e documentazioni ? spiega ancora Artioli -. Di certo l'area di pregio, con i vincoli ed anche senza, ed tutelata dalla legge Galasso. Se arriver un progetto a quel punto lo valuteremo.
Artioli non si sbilancia in previsioni sull'eventuale inserimento di un supermercato o sulla creazione di uno spazio commerciale interrato con prodotti biologici e locali: proposta giunta negli scorsi giorni dalla propriet. Se arriveranno dei progetti li studieremo, sempre prestando la massima attenzione alla tutela dell'area. Io non posso esprimere dei pareri su qualcosa che non ho visto, di certo il paesaggio prioritario su qualsiasi altro interesse. Da parte nostra la stima non deve essere emotiva ma tecnica e motivata.
Nel caso arrivasse un progetto serio il soprintendente spiega cosa accadrebbe: Alla fine dell'iter sarebbe obbligatorio il passaggio nei nostri uffici dei disegni e il nostro parere risulterebbe vincolante. L'ultima parola sul progetto spetterebbe a noi. Rimarco comunque che il comune non ha nessun obbligo nei nostri confronti nelle prime fasi, quindi gli uffici di Asso non si sono comportati in modo scorretto.
Il Gruppo naturalistico della Brianza ha sottolineato che nel Piano regolatore generale del 1985 si doveva tenere in considerazione il vincolo del 1931: Personalmente penso l'indicazione fosse dovuta, bastava un asterisco sul mappale con il richiamo: zona paesaggistica sottoposta ad autorizzazione. Chi ha stesso il Prg non ha probabilmente affrontato il problema.
Il vincolo non insomma vincolante, per usare un gioco di parole, e c' quindi comunque la possibilit di costruire, resta per obbligatorio il passaggio in soprintendenza e risulta ovvio il progetto debba essere inappuntabile.
Giovanni Cristiani



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news