LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

San Benedetto. Va deserta l’asta per due immobili comunali
CORRIERE ADRIATICO 03 SETTEMBRE 2010





San Benedetto L’asta per la vendita dei due immobili comunali è andata deserta. L’ex magazzino dei lavori pubblici e l’ex mattatoio - la destinazione urbanistica dei quali era già stata modificata in residenziale - non hanno avuto acquirenti. La scadenza per la presentazione delle offerte era fissata per ieri mattina alle ore 12.

Ora si sta valutando come procedere, per una eventuale nuova asta.

“Non è un bel segnale - ha commentato il sindaco Giovanni Gaspari - due sono le riflessioni che possono scaturire da questa notizia. Una riguarda la crisi che sta coinvolgendo le aziende locali, l’altra è l’ipotesi che gli acquirenti stiano attendendo i ribassi e di conseguenza hanno mandato deserta la prima asta. Contiamo su una seconda chiamata ad ottobre. In fondo, si sa, la dismissione non è mai una certezza”.

La base d’asta per l’ex mattatoio era di 690 mila euro più Iva, mentre per l’ex magazzino dei lavori pubblici era di un milione e 50 mila euro.

Il ricavato della vendita di questi due immobili sarebbe stato investito per diversi interventi tra cui la riqualificazione di piazza Montebello, la nuova rotatoria in piazza San Filippo Neri e l’abbattimento del Ballarin. Lavori ora a rischio?

No, almeno stando alle dichiarazioni del primo cittadino, il quale assicura che tali interventi verranno comunque realizzati. Ora, però, occorre vedere quale sarà la cifra che potrà nelle casse comunali. Infatti, la seconda base d’asta comporterà una diminuzione della stima degli immobili. Però se i proponenti saranno più d’uno, allora il prezzo potrebbe salire.

Anche l’asta per la sala Cedic di via Curzi ebbe lo stesso iter che comportò una seconda chiamata dopo il fallimento della prima.

Quindi l’amministrazione comunale dovrà ora attendere prima di poter disporre del denaro da poter investire in lavori pubblici, come già è stato programmato in passato. Quella delle dismissioni è diventata nel tempo una delle maggiori fonti di entrata per le pubbliche amministrazioni a corto di denaro liquido.



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news