LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Centuripe. Campagna di «Siciliantica» e Soprintendenza
Giuseppe Fichera
LA SICILIA Giovedì 02 Settembre 2010 Enna, pagina 27


Riavviati gli scavi nel sito di Gelofia



I volontari durante la campagna di scavi del 2009
Al via a Centuripe una nuova campagna di scavi archeologici organizzati da SiciliAntica, sotto l'egida della Sovrintendenza di Enna.
La campagna di scavi dello scorso anno effettuata in contrada Gelofia ha dato risultati veramente sorprendenti. Sono stati portati alla luce, infatti, una serie di reperti archeologici, come alcune fornaci ellenistiche, resti di edifici, numerosi vasi, ma, soprattutto una tomba a camera del VI secolo a.C., il più antico monumento rinvenuto a Centuripe e ciò a testimonianza delle origine remotissime della città che affondano nell'età del bronzo, ad oltre 4000 anni fa, allorché l'isola era abitata dai Sicani.
Forti dei lusinghevoli risultati dello scorso anno, anche quest'anno i soci di SiciliAntica sono pronti a partire, dal 6 settembre per una nuova campagna di scavi archeologici per riportare alla luce i tesori ancora nascosti dell'antica e nobile città, additata da Cicerone come " una tra le più ricche e grandi della Sicilia".
Gli scavi, sotto la stretta sorveglianza della Sovrintendenza di Enna, diretti dall'archeologo centuripino, Giacomo Biondi del Cnr, vengono effettuati gratuitamente, divisi in cinque turni settimanali di 10 volontari per volta, dai soci di SiciliAntica.
Il Comune di Centuripe, anche quest'anno, metterà a disposizione gli alloggi per i volontari che verranno da fuori e provvederà a fornire loro anche il vitto.
«I soci di SiciliAntica sono pronti a dare il loro contributo per valorizzare ancora di più Centuripe che merita uno sviluppo turistico e culturale, così ha detto il presidente dell'associazione, Giuseppe Russo, per cui, con la nuova campagna di scavi si spera di trovare reperti di grandissimo valore storico ed archeologico, in modo che, come lo è stato Mazara con il suo Satiro o Morgantina con la Venere, il turismo possa decollare in questa ridente cittadina».
Di certo sarebbe interessante se si potesse ripetere l'interessante iniziativa di collaborazione tra enti e privato della scorsa campagna di scavi. Gli scavi di contrada Gelofia, infatti, sono stati finanziati parzialmente dal centuripino Salvatore Fiorenza, appassionato di archeologia, che ha voluto fortemente incoraggiare la ricerca, assicurando ai volontari, per tutto il periodo, il vitto.
Il presidente Russo ha inoltrato anche una proposta alle autorità competenti in merito alla sede opportuna per la preziosa Venere di Morgantina, non appena verrà restituita dagli Stati Uniti per tornare ad Aidone.
«Visto i contrasti, le accuse, le indecisioni tra gli enti competenti sulla sistemazione della Venere, e poiché la cittadina di Aidone presenta notevoli problemi per cui sembra non pronta all'evento, si chiede - ha specificato il presidente Giuseppe Russo - che detto prezioso reperto archeologico venga, anche provvisoriamente, esposto nel meraviglioso Museo archeologico regionale di Centuripe, dotato di ben quattro piani di esposizione, un sistema d'allarme all'avanguardia, una struttura attrezzata anche per accogliere i portatori di handicap e una cinquantina di impiegati a disposizione che potrebbero accogliere e custodire la preziosa Venere».



02/09/2010



news

21-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news