LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Boom di vendite di pale eoliche e pannelli. A Pisa laboratori verdi
LAURA MONTANARI
VENERDÌ, 03 SETTEMBRE 2010 LA REPUBBLICA - Firenze



L´energia fai-da-te va nel carrellI

Da Leroy Merlin giganti di sei metri a partire da 2.500 euro, un commesso ad hoc

I carrelli della spesa rivelano molte cose sui consumi e sui comportamenti. Se una famigliola esce da Leroy Merlin con una pala eolica da sei metri è un indizio, se un´altra se ne va spingendo un kit di pannelli solari da giardino è un altro indizio, se il centro commerciale è costretto a mettere un commesso apposta per spiegare il funzionamento di questi sistemi ecologici di produzione energetica, allora tutto questo diventa una prova. La prova che o siamo stati fulminati da un´improvvisa coscienza verde o che la crisi ci costringe a trovare strade per alleggerire le bollette.
A Leroy Merlin del centro commerciale I Gigli di Campi Bisenzio, in un mese e mezzo hanno venduto una decina di generatori eolici che si montano nel giardino o nel campo di casa in mezz´ora: «Sono apparecchi alti sei metri e con un diametro di tre che producono energia su due batterie capaci di accumularne anche per venti ore in assenza di vento» spiega Giovanni Mancini, addetto di quel settore. I costi non sono esattamente una barzelletta: si va dai 2.500 ai 4.900 euro a seconda se si compra la sola pala eolica o il kit completo (batterie, tiranti, palo). Sono centinaia i clienti incuriositi da quello strano e ingombrante oggetto: «Molti chiedono informazioni perché vogliono agganciare la pala alla rete del Gse (Gestore servizi elettrici) e produrre e vendere energia - proseguono a Leroy Merlin - il fatto è che nella Piana tra Firenze e Prato alcuni clienti ci hanno spiegato che le amministrazioni le vietano per via dei vincoli paesaggistici. In alcune zone del Mugello invece dei privati le hanno montate nei campi vicino a casa». Nello stesso settore stanno vendendo anche numerosi pannelli solari da giardino (149euro per alimentare per esempio quattro lampade) e presto saranno in vendita altre pale eoliche coniche meno ingombranti e più economiche.
Insomma l´energia fai da te ha il suo fascino, attrae. A Pisa un gruppo di ex studenti di economia dell´ambiente, dopo la laurea, ha dato vita a un piccolo centro di ricerca che si occupa proprio di diffondere il verbo ecologico e risparmiare energia con accorgimenti da adottare tutti i giorni dentro le mura di casa. «Da tre anni abbiamo realizzato un sito internet, promuoviamo analisi e organizziamo corsi di formazione» spiega Daniele Vergamini, 27 anni, pisano. Per 150 euro (vitto e spostamenti compresi) ci si può iscrivere alla Summer School che inizia il 23 settembre e termina il 26 (info su www.scuoladellerinnovabili.it). Una ventina per ora gli allievi (non solo universitari ma anche geometri, architetti e professionisti delle amministrazioni locali). «Siamo una specie di start up - prosegue Vergamini -, un gruppo di giovani che ha in comune la passione e l´interesse per un approccio scientifico e innovativo sulla progettazione sostenibile in campo di sviluppo e di ambiente». La «Scuola delle rinnovabili» il 9 settembre terrà un incontro-presentazione all´università di Pisa.



news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news