LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - I bagni termali di Termini ridisegnati dalla Sapienza. Varato un progetto per il nuovo stabilimento
ROSSELLA LEONFORTE
SABATO, 04 SETTEMBRE 2010 LA REPUBBLICA - Palermo







Nei padiglioni piscine e impianti per trattamenti di benessere e massaggi

L´idea di realizzare un grande parco termale a Termini Imerese serpeggia già da qualche anno. L´amministrazione comunale lo indica come un progetto «centrale nella strategia di sviluppo della città» e ha individuato come prioritari nel Piano strategico territoriale interventi per la valorizzazione delle terme che potrebbero essere finanziati dalla Comunità Europea. L´argomento è particolarmente sentito tant´è che recentemente a questo tema è stata dedicata anche una tavola rotonda organizzata dal Rotary Club e dal Comune di Termini. Per il nuovo parco, che dovrebbe insistere su un´area di 12 mila metri quadrati, è stato elaborato un progetto all´Università La Sapienza di Roma. In particolare il progetto, nato nel 2004 dalla tesi di laurea di una giovane architetto, Fabiana Giandomenico, che ha avuto come relatore l´architetto Paolo Portoghesi, è stato ulteriormente elaborato insieme all´architetto Salvatore La Cavera, docente di architettura degli interni, sempre alla Sapienza.
L´idea è quella di sfruttare al meglio le acque termali, note sin dall´antichità per le loro doti terapeutiche, arricchendo le strutture già esistenti. In particolare verrebbe utilizzata l´area adiacente al Grand Hotel delle Terme con la via paesaggistica comunemente denominata Serpentina, ambedue opere di Giuseppe Damiani Almeyda. Intervento che coinvolgerebbe tutta la zona circostante.
Il progetto prevede la realizzazione di due padiglioni che emergendo dal terreno simulerebbero la forma di masse muscolari. Al loro interno verrebbero realizzate piscine termali, vasche per idromassaggi ozonizzati, terrazze interne riservate al relax o alla lettura, una piscina per il percorso Kneipp, stanze per diversi trattamenti tra i quali: massaggi ayurvedici, shiatsu, antistress, riflessologia plantare, linfodrenaggio. «Inoltre - sottolinea l´architetto Fabiana Giandomenico - il progetto tiene conto della biocompatibilità e le strutture sarebbero autonome dal punto di vista energetico». Infatti, dice il professore La Cavera, «è prevista l´installazione di pannelli solari sui tetti, ma anche l´utilizzo dell´acqua calda che sgorga dalle sorgenti». Il progetto presentato finora potrebbe essere ulteriormente arricchito sfruttando anche altre strutture già esistenti nel territorio. L´elaborato, recentemente esposto alla mostra "Verso una Geo-Architettura", allestita presso l´Accademia di San Luca a Roma, è stato anche presentato, riscuotendo non poco interesse, al congresso mondiale degli architetti che si è svolto nel 2008 a Torino ed è stato ripreso dalla prestigiosa rivista di settore Area Wellness.



news

26-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news