LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - Scarichi illegali, bagni vietati a Posillipo
GIUSEPPE DEL BELLO
SABATO, 04 SETTEMBRE 2010 LA REPUBBLICA - Napoli



I vigili sequestrano 43 cabine in muratura a Villa Martinelli: i liquidi fognari venivano sversati in mare


La denuncia è partita da un´abitante del parco stanca degli odori nauseabondi

Liquami a mare, quarantatré "cabine" in muratura sotto sequestro, bagnanti rispediti a casa dagli agenti, interdizione assoluta alla balneazione. L´ennesimo scandalo-inquinamento si consuma a Posillipo, a Villa Martinelli, giusto a ridosso di piazza San Luigi. Stavolta a decretare l´off-limits per la spiaggia di una delle residenze storiche della collina posillipina è stata la polizia ambientale diretta dal colonnello Aldo Carriola che ha accertato, su segnalazione dell´Arpac, una gravissima irregolarità: uno scarico abusivo che riversava direttamente in mare i liquidi fognari. In assoluto disprezzo delle più elementari norme igieniche ed esponendo i malcapitati frequentatori del lido privato a un elevatissimo rischio di infezioni (gastrointestinali e cutanee) causato dai colibatteri.
Il blitz è scattato l´altroieri, quando gli agenti guidati dai tenenti Chiara Mormile e Bruno Guidotti insieme al geometra Giulio Andreoli del servizio fognature del Comune, sono scesi per le rampe che conducono al complesso "Guarracino" comprendente l´edificio che sovrasta due piani di cabine di proprietà di alcuni condomini che, in estate, vengono affittate a famiglie napoletane. A queste strutture in cemento armato (pochi metri quadrati non idonei a civili abitazioni, ma dotati di angolo cottura e wc) sono stati apposti i sigilli. Per accertare la sussistenza del pericolo ambientale le forze dell´ordine hanno utilizzato, spiega il colonnello Carriola, la fluoresceina, un marcatore verde in polvere che, immesso negli scarichi, è poi fuoriuscito nello specchio di mare antistante. Improvvisamente diventato verde a conferma di un´acqua sicuramente inquinata. Il sospetto dell´abuso - riferito da un´abitante del parco stanca del nauseabondo odore proveniente dal mare - è diventato realtà, facendo scattare una denuncia nei confronti dei titolari, mentre i villeggianti sono stati costretti a fare i bagagli in gran fretta e a lasciare subito le cabine. «Abbiamo spedito una relazione in Procura», aggiunge Carriola, «e adesso andremo avanti con i controlli per verificare gli impianti di smaltimento anche dei palazzi che insistono nella parte alta del comprensorio». Un tempo, alcuni decenni fa, Villa Martinelli era sede di un complesso architettonico adibito ad albergo, poi distrutto dalla cementificazione selvaggia degli anni ‘50 e ‘60.



news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news