LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VERONA - Il decoro parte dal basso. Piazza Bra è salva
Sabato 04 Settembre 2010 CRONACA Pagina 7 L'ARENA




«Dopo che il sovrintendente e l’assessore trafelato Corsi, rispondendo qualche mese fa alla gente che protestava per l’accampamento, davanti al municipio, dei trincatori di birra, avevano assicurato che il decoro di piazza Bra da allora in poi sarebbe stato rispettato» scrive la Olga «qualcosa è effettivamente cambiato, come ha detto il ragionier Dolimàn dopo aver visto ieri sotto il monumento di Vittorio Emanuele, dalla parte della coa del cavàl, un pacco di carta igienica alto più di 3 metri e largo forse 5, di una ditta che nel nome del prodotto promette una speciale delicatezza. Solo tastando il pacco co le mane, il ragioniere si è reso conto che si trattava di un sacco di plastica gonfiato, a forma di una gigantesca confezione da 4 rotoli per culi immensi, una specie di balón aerostatico ma di quelli che volano basso».
«Assieme al ragioniere stava passeggiando in Bra il cavalier del dopolavoro Osoppo il quale si è chiesto se l’aver collocato i ròdoli de carta igienica proprio sotto la coa del caval non avesse lo scopo di allargare l’utenza del prodotto estendendola anche agli equini, ai bovini e a tutti gli altri animali, compresi quelli da cortile che sporcano molto e non si puliscono mai. Il ragioniere ha risposto che tutto può essere e che, comunque, non avendo gli animali le mane, il compito di strusarli dovrebbe spettare ai loro paroni. Il ragioniere ha escluso dall’utenza i leoni perché si tratta di animali indisciplinati. In ogni caso il cavalier Osoppo ha notato, e ha sperimentato in proprio, che la vista dei giganteschi rotoli provocava degli altrettanto giganteschi stimoli e che la gente correva di qua e di là».
«In quanto al decoro della Bra promesso dal sovrintendente e dall’assessore trafelato Corsi, sia il ragionier Dolimàn che il cavalier Osoppo hanno concordato sul fatto che, malgrado le apparenze, era salvo perché quella pubblicità, oltre a un evidente scopo mercantile, ne aveva anche uno didattico. Perché il decoro parte dal basso e non si può parlare di decoro delle piazze se prima non ci si strusa, mentre c’è gente che ancora non lo fa o lo fa usando prodotti non efficaci, di scarsa o troppa consistenza. E, al proposito, il ragionier Dolimàn, ricordando gli anni de scola, ha citato Catilina e la sua carta velina»



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news