LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MOLISE - «Parco del Matese, opportunità da cogliere»
IL TEMPO 05/09/2010



Secondo l'esponente del Pd sono incomprensibili le riserve espresse dal Presidente della Provincia di Isernia

Il Consigliere regionale Petraroia appoggia la proposta e prevede scenari positivi



BOJANO L'opportunità di valorizzare tutto il versante molisano del Matese, la possibilità di accedere a fondi europei previsti per le aree a rilevanza ambientale, rivitalizzando in tal modo l'economia regionale. Questo rappresenta, per molte forze civili e politiche presenti in Molise, la presentazione di una proposta di legge nazionale, istitutiva del Parco del Matese, da parte di parlamentari appartenenti a diversi schieramenti. Tra coloro che sono pienamente convinti della necessità di appoggiare in ogni modo e con forza l'idea dell'istituzione del Parco, figura il Consigliere regionale Michele Petraroia, che «spinge» in particolare affinché la sede dell'ente venga individuata in Bojano, in modo che ciò determini ricadute positive per tutto il versante molisano del massiccio. «Il Ministero dell'Ambiente inserirebbe il nostro Parco Nazionale tra quelli destinatari di finanziamenti per la valorizzazione dei beni paesaggistici, per progetti naturalistici e per piani di sviluppo turistici, archeologici e culturali. Sarebbe più agevole accedere ai fondi europei per le aree protette con possibili sostegni al settore dell'artigianato artistico, delle tradizioni popolari, delle produzioni tipiche e più in generale del comparto agro-alimentare. Per le imprese locali, poter inserire sull'etichetta dei propri prodotti, il logo del Parco arrecherebbe sicuri vantaggi così come sarebbe più agevole l'attrazione di flussi turistici specifici interessati alle grotte, ai minerali, alle specie faunistiche e vegetali, ai borghi, ai castelli di Roccamandolfi e di Civita di Bojano, oltre che alle aree archeologiche, alle Chiese e ai Musei», è il quadro «dipinto» da Petraroia. Questi non manca di tirare, a tal proposito, una «frecciatina» all'indirizzo del Presidente della Provincia di Isernia Mazzuto, che non ha accolto con particolare favore la proposta. «Rispetto a tali opportunità non si comprendono le riserve del Presidente della Provincia di Isernia che mi auguro possa approfondire meglio la questione nell'esclusivo interesse del nostro territorio. Anzi, prendendo atto della condivisione bipartisan nazionale della proposta di legge, mi attendo un sostegno istituzionale unitario che valorizzi l'intuizione e si mobiliti per una rapida approvazione del provvedimento con la postilla che individua la sede del futuro Parco Nazionale del Matese a Bojano». Dani.Lo.



news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news